Discussione come ottenere un ip pubblico

tonymtr

Utente Silver
8 Marzo 2010
8
2
1
58
salve a tutti, volevo un vostro riscontro sulla possibilità di avere un IP pubblico( statico) su connessione 4G utilizzando magari una vps italiana con server openvpn installato sopra, siccome l'assistenza tim nel mio caso sembra proprio non volermelo attivare.
volevo capire se fosse possibile con vps e vpn per aggirare il consumo di dati all'estero in roaming ed andare ad utilizzare i GB che si possono utilizzare solo in italia, leggevo che poteva funzionare a tale scopo la creazione di un proxy privato tramite la linea di casa ed utilizzarlo sui vari dispositivi anche all'estero ma non sono riuscito a trovare alcuna guida su come creare un proxy home made xD.
Grazie a tutti per un vostro riscontro.
 

0xbro

Moderatore
24 Febbraio 2017
3,976
151
2,924
1,525
salve a tutti, volevo un vostro riscontro sulla possibilità di avere un IP pubblico( statico) su connessione 4G utilizzando magari una vps italiana con server openvpn installato sopra, siccome l'assistenza tim nel mio caso sembra proprio non volermelo attivare.
volevo capire se fosse possibile con vps e vpn per aggirare il consumo di dati all'estero in roaming ed andare ad utilizzare i GB che si possono utilizzare solo in italia, leggevo che poteva funzionare a tale scopo la creazione di un proxy privato tramite la linea di casa ed utilizzarlo sui vari dispositivi anche all'estero ma non sono riuscito a trovare alcuna guida su come creare un proxy home made xD.
Grazie a tutti per un vostro riscontro.
Sì, credo che possa funzionare. Non ho idea però se esistano VPN che offrano indirizzi IP italiani, ti dovresti informare.
L'alternativa è utilizzare un DDNS (in modo da avere un "dominio" fisso che non cambia mai ma che dietro le quinte aggiorna dinamicamente l'IP a cui è associato). In questo modo potresti avviare un server VPN all'interno della tua rete casalinga re risultare sempre in uscita dall'Italia.
 
  • Mi piace
  • Love
Reazioni: Kode e Astras2team

tonymtr

Utente Silver
8 Marzo 2010
8
2
1
58
Sì, credo che possa funzionare. Non ho idea però se esistano VPN che offrano indirizzi IP italiani, ti dovresti informare.
L'alternativa è utilizzare un DDNS (in modo da avere un "dominio" fisso che non cambia mai ma che dietro le quinte aggiorna dinamicamente l'IP a cui è associato). In questo modo potresti avviare un server VPN all'interno della tua rete casalinga re risultare sempre in uscita dall'Italia.
Ottimo potrei provare anche in questo modo, al momento ho preso una vps italiana e ho creato un client ovpn e lo sto testando tramite hotspot vedo come procede
 
  • Love
Reazioni: 0xbro

Astras2team

Bannato
1 Febbraio 2022
164
2
92
60
Sì, credo che possa funzionare. Non ho idea però se esistano VPN che offrano indirizzi IP italiani, ti dovresti informare.
L'alternativa è utilizzare un DDNS (in modo da avere un "dominio" fisso che non cambia mai ma che dietro le quinte aggiorna dinamicamente l'IP a cui è associato). In questo modo potresti avviare un server VPN all'interno della tua rete casalinga re risultare sempre in uscita dall'Italia.
Grazie mille anche io oggi ho riscontrato questo problema grazie per avermelo risolto ^^
 
  • Love
Reazioni: 0xbro

tonymtr

Utente Silver
8 Marzo 2010
8
2
1
58
volevo aggiornare il post sulla mia prova fatta con VPS italiana e creazione di VPN per navigare all'estero è usufruire di internet come se fossi in Italia.
Bhe decisamente non ha funzionato , dopo aver terminato i giga disponibili in roaming ho iniziato a navigare a consumo, proverò ora il metodo consigliatomi da 0xbro e aggiornerò anche su quello.
 

0xbro

Moderatore
24 Febbraio 2017
3,976
151
2,924
1,525
volevo aggiornare il post sulla mia prova fatta con VPS italiana e creazione di VPN per navigare all'estero è usufruire di internet come se fossi in Italia.
Bhe decisamente non ha funzionato , dopo aver terminato i giga disponibili in roaming ho iniziato a navigare a consumo, proverò ora il metodo consigliatomi da 0xbro e aggiornerò anche su quello.
Azz ho letto ora bene, da quel che so, purtroppo, quando si ha hotspot il traffico non passa dalla VPN ma direttamente dal traffico dati... prova a vedere ma non sono sicuro che nemmeno il mio consiglio possa funzionare
 

tonymtr

Utente Silver
8 Marzo 2010
8
2
1
58
Ultima modifica:
ciao 0xbro mi sto per mettermi in opera e creare una vpn da remoto dalla linea di casa in Italia, ti aggiorno se dovessi avere problemi nel farlo :)
Messaggio unito automaticamente:

Azz ho letto ora bene, da quel che so, purtroppo, quando si ha hotspot il traffico non passa dalla VPN ma direttamente dal traffico dati... prova a vedere ma non sono sicuro che nemmeno il mio consiglio possa funzionare
0xbro se puoi aiutarmi volevo chiederti io ho creato una nuova connessione in entrata su win11, nelle impostazioni del modem ho aggiunto il profilo di no-ip, adesso dovrei aprire le porte del port forwarding ma non capisco come procedere, dalla guida che stavo seguendo mi diceva... "Accedi alla pagina di configurazione del tuo router e inoltra la porta 1723 all'indirizzo IP del computer in cui hai configurato il server VPN."
 

Allegati

  • Senza titolow.png
    Senza titolow.png
    37.6 KB · Visualizzazioni: 4

0xbro

Moderatore
24 Febbraio 2017
3,976
151
2,924
1,525
ciao 0xbro mi sto per mettermi in opera e creare una vpn da remoto dalla linea di casa in Italia, ti aggiorno se dovessi avere problemi nel farlo :)
Messaggio unito automaticamente:


0xbro se puoi aiutarmi volevo chiederti io ho creato una nuova connessione in entrata su win11, nelle impostazioni del modem ho aggiunto il profilo di no-ip, adesso dovrei aprire le porte del port forwarding ma non capisco come procedere, dalla guida che stavo seguendo mi diceva... "Accedi alla pagina di configurazione del tuo router e inoltra la porta 1723 all'indirizzo IP del computer in cui hai configurato il server VPN."
Devi per prima cosa assegnare a Windows un IP statico all'interno della rete (lo puoi fare dalle impostazioni del modem).
Dopodichè nella pagina di cui hai messo la foto devi inserire come protocollo quello usato dalla VPN (non so se sia TCP o UDP, nel dubbio crea due regoli uguali, una con TCP e una con UDP). L'indirizzo IP host WAN non so se intenda l'IP di provenienza della connessione oppure l'IP pubblico del modem, nel dubbio lascia tutti 0 come ora. Host LAN è l'IP del device che usi come server (in questo caso il pc windows). Porta WAN è la porta che vuoi aprire all'esterno (puoi mettere 1723), sull'indirizzo IP, porta host LAN è la porta del server a cui deve fare da ponte (nel nostro caso la porta del server VPN, quindi 1723).
 
  • Grazie
Reazioni: tonymtr

tonymtr

Utente Silver
8 Marzo 2010
8
2
1
58
Devi per prima cosa assegnare a Windows un IP statico all'interno della rete (lo puoi fare dalle impostazioni del modem).
Dopodichè nella pagina di cui hai messo la foto devi inserire come protocollo quello usato dalla VPN (non so se sia TCP o UDP, nel dubbio crea due regoli uguali, una con TCP e una con UDP). L'indirizzo IP host WAN non so se intenda l'IP di provenienza della connessione oppure l'IP pubblico del modem, nel dubbio lascia tutti 0 come ora. Host LAN è l'IP del device che usi come server (in questo caso il pc windows). Porta WAN è la porta che vuoi aprire all'esterno (puoi mettere 1723), sull'indirizzo IP, porta host LAN è la porta del server a cui deve fare da ponte (nel nostro caso la porta del server VPN, quindi 1723).
grazie mille 0xbro provo a rifare tutto da capo :D