Discussione Ufficiale Cosa sono i Metaversi - Il futuro di internet è con le criptovalute?

Una Discussione Ufficiale punta a raccogliere tutte le informazioni su un argomento o un fatto di attualità, con costanti aggiornamenti da parte del creatore e dei partecipanti.

Valley

Super Moderatore
Super Moderatore
10 Aprile 2011
8,710
446
3,445
2,767
Metaverso e criptovalute. Il nuovo futuro di internet è il metaverso? Saranno su blockchain? Avranno un'economia interna basta sulle criptovalute e NFT?



markus-spiske-iar-afB0QQw-unsplash.jpg






1    Cos'è il metaverso?

La parola metaverso non ha nulla a che fare con i supereroi (anche se all'inizio lo credevo eheh) ma dalla fantascienza deriva. Usata (direi) per la prima volta da Neal Stephenson nel suo romanzo Snow Crash sta diventando il tema del futuro per tutti gli amanti dell'internet.

Ma cos'è questo metaverso?
Non è facile definirlo chiaramente, diciamo che con metaverso si intende un mondo virtuale, o un insieme di mondi virtuali. Più precisamente lo si può definire come una fusione tra la realtà virtuale/aumentata/estesa e il mondo reale.
Una fetta sempre più grande della community online considera il metaverso come il futuro di internet: realtà virtuali strettamente collegate tra loro e il mondo reale, non più sistemi limitati.
Un esempio perfetto, fatto se non ricordo male da Mark Zuckerberg, è la video conferenza: in una video conferenza la voce delle persone arrivano tutte dallo stesso punto, non c'è un concetto di spazio e la comunicazione visiva è limita al volto praticamente. Il metaverso ha come obiettivo rompere queste barriere, fare una riunione in una stanza dove il tuo avatar sta seduto e alla tua destra c'è un tuo collega, quel collega. se ti parla lui senti la sua voce provenire da destra, se parla la persona alla tua sinistra sentirai la sua voce provenire da quella parte. Infine puoi muoverti, fare gesti, ecc.​

Questa è l'idea di metaverso, un luogo digitale dove le persone possono giocare, divertirsi, collezionare, lavorare, ecc., di fatto vivere.


2    Esempi presenti e futuri


2.1    Fortnite

Già adesso è possibile vivere alcune prime bozze di questi metaversi, Fortnite è un esempio. Questo gioco infatti ormai da tempo non si limita ad intrattenere l'utente facendolo giocare ma permette di partecipare ad eventi e concerti direttamente dentro il suo mondo virtuale.
Questa possibilità permettere di partecipare agli eventi anche a chi non può uscire di casa per problemi di salute o come è successo di recente, per cause di forza maggiore (COVID-19). Inoltre i concerti nel mondo virtuale danno possibilità all'artista di dare libero sfogo alla fantasia: vuoi cantare mentre sei un gigante che cammina per la città? Vuoi volare durante il tuo concerto? Puoi fare tutto quello che vuoi (o almeno, tutto quello che il mondo virtuale ti permette di fare).

4844c96fa28c3867d619a15e7d1f5bd1d49cc4d8.gifv
2d0812_f4c48ad68cf64d29a1d5719440b4d21e~mv2.gif
HonoredComplicatedArthropods-size_restricted.gif


2.2    Roblox

Roblox è un altro gioco che già dal 2006 permette agli utenti di tutto il mondo di creare mondi virtuali, di personalizzarli, di programmarli, di condividerli, di guadagnarci e potenziali. Il bello di questo gioco è che puoi fare praticamente tutto, ti basta programmarlo.

Non è facile comprendere la vastità di possibilità che Roblox offre. Vi lascio il trailer che devo dire spiega abbastanza bene cos'è Roblox:




2.3    Facebook

Ovviamente non poteva mancare Facebook il quale non ha ancora un suo metaverso però Mark Zuckerberg ha annunciato di recente che Facebook stanzierà 50 milioni di dollari per lo sviluppo del suo metaverso. Anche secondo il sito blu il metaverso è il futuro dell'internet, citando Mark: "un insieme di spazi virtuali in cui puoi agire e che puoi esplorare con altre persone che non si trovano nel tuo stesso spazio fisico".

986347.jpeg




3    Metaverso e criptovalute

Ma cosa c'entra il metaverso con le criptomonete? Uno dei temi più discussi in questo periodo per quanto riguarda i metaversi è se questi debbano essere centralizzati o decentralizzati.

3.1    Metaversi centralizzati

I metaversi centralizzati avrebbero secondo me il vantaggio di essere meno a rischio di un fallimento del progetto: il numero di progetti decentralizzati (in generale) falliti nei primi step sono davvero molto di più dei progetti centralizzati falliti. Questo perché chiunque può sviluppare il proprio progetto decentralizzato con pochissime risorse. Renderò un progetto completo, funzionante e utilizzato a livello nazionale/globale richiede però un immensa quantità di denaro, personale e competenza. Ci sono quindi tanti progetti che nascono ma per inesperienza finiscono per fallire. A questi bisogna aggiungere tutte le truffe che si vengono a creare non essendoci nessun tipo di controllo.

Facebook invece per sviluppare il suo metaverso dovrà rispettare le leggi dei vari stati in cui vorrà proporlo e dovrà convincere l'opinione pubblica per poter portare al mondo il suo progetto. Non per altro Mark ha annunciato che, in questi anni in cui andranno a sviluppare il loro metaverso, lavoreranno a stretto contatto con ricercatori, politici ed organizzazioni, al fine di sviluppare uno strumento "sicuro".
Come si capisce un multiverso centralizzato deve stare a leggi e regolamenti molto più severi, con un pubblico che lo segue già di notevoli dimensioni e già capace di avere una certa voce in capitolo.

Un metaverso che riuscisse a superare tutte queste limitazioni e controlli sarebbe sicuramente molto più stabile, sinceramente mi fiderei molto di più e ci spenderei più facilmente dei soldi sopra.

stephan-sorkin-kCrwoHRWe8Y-unsplash-2.jpg

Non è tutto oro quello che luccica
Detto ciò un metaverso centralizzato comporterebbe comunque dei rischi: se i dati degli utenti venissero persi per un qualsiasi problema il recupero sarebbe pressoché impossibile. Certo, con i backup ci si può salvare ma è già successo che anche questi venissero persi o che i dati in questione non venissero inclusi nel backup. Diversi esempi, per restare in tema, sono accaduti su Second Life: oggetti acquistati che improvvisamente sparivano senza possibilità di recupero.

Un altro problema potrebbe essere dato dalle variazioni delle scelte aziendali: il metaverso potrebbe venire chiuso, limitato, potrebbe subire grossi cambiamenti, diventare a pagamento, ecc.. Gli utenti sarebbe molto limitati per impedire ciò.


3.2    Metaversi decentalizzati

Al contrario dei metaversi centralizzati, quelli decentralizzati sono praticamente senza vincoli, il loro sviluppo può proseguire a prescindere dalle leggi e dall'opinione pubblica (o almeno teoricamente). Inoltre grazie alle blockchain la perdita dei dati diventerebbe quasi impossibile, nessuna azienda potrebbe "premere il tasto off", imporre il proprio tornaconto/volere. Questo permetterebbe lo sviluppo di metaversi dalle mille possibilità, letteralmente in mano alla gente.

Non è tutto oro quello che luccica
Anche in questo caso però i contro ci sono e non sono pochi.
Tutto ciò che è illegale e che potrebbe trovare un suo interesse nei multiversi, in quelli decentralizzati avrebbe probabilmente più possibilità di trarne beneficio. Tutto il "lato oscuro" di internet si potrebbe riversare dentro quesi multiversi incontrastato vista la quasi impossibilità di agire a tal riguardo.
Decentralizzazione significa anche ridurre il fattore "user-friendly". Sebbene a tal riguardo si stiano facendo passi da gigante, accedere ad un metaverso decentralizzato non è come iscriversi su Fortnite, vi faccio un esempio:

Accedere a DecentralandAccedere a Fortnite
Utilizzare firefox o chrome (uniche vie di accesso), andare sul sito decentraland iscrivers...ah no serve un wallet come metamask...spe, cos'è un wallet? Non stavo accedendo a Decentraland?

Vebbè, scarico l'estensione e creo il wallet, fatto! Spe cosa sono tutte queste reti? Ethereum, Rpsten, Kovan? Boh lasciamo quella di Ethereum. Aspè che sono questi bottoni? Compa, Invia, scambia? Cos'è quel codice...private key...sarà il codice che devo dare allo sconosciuto che mi sta aiutando?

Boh intanto proseguiamo, torniamo su decentraland e....entrato!
Ehi dove sono finiti i soldi che avevo nel wallet?!
Crearsi un account, scaricare il gioco (disponibile su Pc, Mac, Console, Mobile), accedere.

È un po' romanzata lo ammetto ma il succo della questione è quello, decentralizzazione richiede per forza di cose (al momento attuale almeno) l'apprendimento delle funzioni base dei wallet, delle blockchain e delle criptovalute.

stephan-sorkin-kCrwoHRWe8Y-unsplash.jpg


3.3    Criptovalute?




4    Metaverso e NFT




5    Metaverso e Criptovalute - Opportunità di guadagno?

Arrivando alle conclusioni, volevo dare vita con voi ad una discussione a tal riguardo. Per aiutarvi vi pongo alcune domande da quale prendere spunto per dire la vostra opinione a riguardo ;)

- Sono i metaversi una buona opportunità di guadagno?

- Secondo voi quali avranno più margine di sviluppo? I metaversi centralizzati come Facebook o decentralizzati come Decentraland?

- Potranno i metaversi dare una forte spinta verso l'alto alla criptovalute? C'è la possibilità che alcune cripto diventino "mainstream" grazie a questi?

- Gli NFT hanno trovato un luogo dove esistere non solo sotto forma di codice? Avranno ancora più valore? Il metaverso potrà giustificare il valore spropositato di alcuni di questi?



stephan-sorkin-kCrwoggHRWe8Y-unsplash.jpg
 

Tralalla

Utente Bronze
25 Gennaio 2015
15
1
6
38
C'è da dire che i "metaversi" sono ancora dei concetti astratti e molto probabilmente avranno bisogno di altre tecnologie o addirittura di nuove.
Qui parliamo di stravolgere la concezzione di Internet che abbiamo oggi.
 

Valley

Super Moderatore
Super Moderatore
10 Aprile 2011
8,710
446
3,445
2,767
C'è da dire che i "metaversi" sono ancora dei concetti astratti e molto probabilmente avranno bisogno di altre tecnologie o addirittura di nuove.
Qui parliamo di stravolgere la concezzione di Internet che abbiamo oggi.

Concordo, sono "il futuro" ma con i ritmi che abbiamo secondo me non mancheranno molti anni prima che il termine metaverso sia usato nel quotidiano. Per avere realtà come Ready Player One ci vorranno decenni però per avere già delle prime bozze (o versioni) secondo me non manca molto
 
  • Mi piace
Reactions: Tralalla
Aquarifoundation.com: Investi in un oceano pulito
Banner pubblicitario per Bright Data su Inforge.net azienda di vendita Proxy, Data Collector e Content Unlocker

Tralalla

Utente Bronze
25 Gennaio 2015
15
1
6
38
Concordo, sono "il futuro" ma con i ritmi che abbiamo secondo me non mancheranno molti anni prima che il termine metaverso sia usato nel quotidiano. Per avere realtà come Ready Player One ci vorranno decenni però per avere già delle prime bozze (o versioni) secondo me non manca molto
Posso segnalare un ottimo articolo sul post.it a riguardo i metaversi. Credo sia molto interessante.
 

Tralalla

Utente Bronze
25 Gennaio 2015
15
1
6
38
Certamente, magari commentalo anche ;)
L'articolo è questo https://www.ilpost.it/2021/09/11/metaverso/.
Da notare che a differenza di Internet, che fu creato da università e dipartimenti governativi americani, quest'idea di metaverso sembra sia finanziata, principalmente, da ricche aziende e avari imprenditori che nel metaverso vedono una fonte di guadagno immensa. Non a caso i primi tre esempi che hai fatto sono di aziende molto famose di questi tempi e non oroprio trasparenti. Per quanto riguarda i metaversi decentralizzati avranno se non si superano le difficoltà che ci sono oggi con ad esempio i progetti di decentralizzazione mi sembra molto difficile che riusciranno a sfondare.
 
  • Grazie
Reactions: Valley
Aquarifoundation.com: Investi in un oceano pulito
Banner pubblicitario per Bright Data su Inforge.net azienda di vendita Proxy, Data Collector e Content Unlocker

Valley

Super Moderatore
Super Moderatore
10 Aprile 2011
8,710
446
3,445
2,767
L'articolo è questo https://www.ilpost.it/2021/09/11/metaverso/.
Da notare che a differenza di Internet, che fu creato da università e dipartimenti governativi americani, quest'idea di metaverso sembra sia finanziata, principalmente, da ricche aziende e avari imprenditori che nel metaverso vedono una fonte di guadagno immensa. Non a caso i primi tre esempi che hai fatto sono di aziende molto famose di questi tempi e non oroprio trasparenti. Per quanto riguarda i metaversi decentralizzati avranno se non si superano le difficoltà che ci sono oggi con ad esempio i progetti di decentralizzazione mi sembra molto difficile che riusciranno a sfondare.
Eh si quello è un tema molto interessante e spigoloso. Anche perché il concetto di metaverso di per se prevede un unico grande metaverso condiviso e non tanti metaversi isolati, uno per azienda eheh. Al tempo stesso però saranno proprio queste aziende a correre verso quel futuro.

Molto interessante quell'articolo, devo finire di rileggermi bene alcuni punti. Trovo interessante però il tema dell'account. Se ci saranno tanti metaversi, per quello che dovrebbero essere, diventerebbe scomodo, lungo e dispendioso economicamente mantenere un profilo su ogni metaverso di ogni azienda. Oggi abbiamo un account per ogni servizio anche perché sono gratuiti, nel metaverso di soldi se ne spenderebbero, e non pochi.

Avere un unico account avrebbe sicuramente più senso.

Altro aspetto interessante, forse il più interessante, sarà quello della raccolta dei dati. Chissà cosa faranno gli stati a riguardo.
 

Valley

Super Moderatore
Super Moderatore
10 Aprile 2011
8,710
446
3,445
2,767
Secondo te per ovviare al problema dei troppi account protremmo usare una blockchain?
Il problema dei troppi account non è un problema "tecnico". Il problema è dato dai soldi, le aziende hanno grossi vantaggi a far iscrivere i propri utenti, guadagnano dati e informazioni.

Avere un account in comune limiterebbe tantissimo questa possibilità: i dati che potresti ottenere sarebbe limitati a quelli che "la comunità" sceglie di utilizzare ed inoltre ogni tuo concorrente avrebbe libero acesso a quei dati. Le aziende come facebook vendono i dati degli utenti a prezzi folli proprio perché solo loro hanno quei dati.
 
DOWNLOAD
Aquarifoundation.com: Investi in un oceano pulito

Tralalla

Utente Bronze
25 Gennaio 2015
15
1
6
38
Il problema dei troppi account non è un problema "tecnico". Il problema è dato dai soldi, le aziende hanno grossi vantaggi a far iscrivere i propri utenti, guadagnano dati e informazioni.

Avere un account in comune limiterebbe tantissimo questa possibilità: i dati che potresti ottenere sarebbe limitati a quelli che "la comunità" sceglie di utilizzare ed inoltre ogni tuo concorrente avrebbe libero acesso a quei dati. Le aziende come facebook vendono i dati degli utenti a prezzi folli proprio perché solo loro hanno quei dati
E' vero ma proprio per questo troveranno un altro modo per fare tanti soldi :)
 

Valley

Super Moderatore
Super Moderatore
10 Aprile 2011
8,710
446
3,445
2,767
E' vero ma proprio per questo troveranno un altro modo per fare tanti soldi :)
Deve essere un bel modo perché attorno al possesso degli account girano tutte le informazioni e quindi davvero tantissimi soldi.
Magari potrebbero pensare di fare un account condiviso ma con i dati "privati" per ogni metaverso: Tu accedi in ogni metaverso con lo stesso account ma i dati che immetti in quel metaverso e che raccolgono rimangono privati e dell'azienda. In questo modo sarebbe fattibile (?)
 

Tralalla

Utente Bronze
25 Gennaio 2015
15
1
6
38
Deve essere un bel modo perché attorno al possesso degli account girano tutte le informazioni e quindi davvero tantissimi soldi.
Magari potrebbero pensare di fare un account condiviso ma con i dati "privati" per ogni metaverso: Tu accedi in ogni metaverso con lo stesso account ma i dati che immetti in quel metaverso e che raccolgono rimangono privati e dell'azienda. In questo modo sarebbe fattibile (?)
Io credo che la partita si giocherà molto sui nuovi dispositivi che saranno sviluppati. Pensa all'Oculus di Facebook, agli Apple Watch di Apple. Così potranno raccogliere dati completamente diversi da quelli che collezionano oggi con il normale internet.
 
Aquarifoundation.com: Investi in un oceano pulito
Shiro is a big metin2 community server, 17.12.21

Thomas Shelby

Utente Emerald
28 Giugno 2020
1,515
26
584
445
Metaverso e criptovalute. Il nuovo futuro di internet è il metaverso? Saranno su blockchain? Avranno un'economia interna basta sulle criptovalute e NFT?



View attachment 55405






1    Cos'è il metaverso?

La parola metaverso non ha nulla a che fare con i supereroi (anche se all'inizio lo credevo eheh) ma dalla fantascienza deriva. Usata (direi) per la prima volta da Neal Stephenson nel suo romanzo Snow Crash sta diventando il tema del futuro per tutti gli amanti dell'internet.

Ma cos'è questo metaverso?
Non è facile definirlo chiaramente, diciamo che con metaverso si intende un mondo virtuale, o un insieme di mondi virtuali. Più precisamente lo si può definire come una fusione tra la realtà virtuale/aumentata/estesa e il mondo reale.
Una fetta sempre più grande della community online considera il metaverso come il futuro di internet: realtà virtuali strettamente collegate tra loro e il mondo reale, non più sistemi limitati.
Un esempio perfetto, fatto se non ricordo male da Mark Zuckerberg, è la video conferenza: in una video conferenza la voce delle persone arrivano tutte dallo stesso punto, non c'è un concetto di spazio e la comunicazione visiva è limita al volto praticamente. Il metaverso ha come obiettivo rompere queste barriere, fare una riunione in una stanza dove il tuo avatar sta seduto e alla tua destra c'è un tuo collega, quel collega. se ti parla lui senti la sua voce provenire da destra, se parla la persona alla tua sinistra sentirai la sua voce provenire da quella parte. Infine puoi muoverti, fare gesti, ecc.​

Questa è l'idea di metaverso, un luogo digitale dove le persone possono giocare, divertirsi, collezionare, lavorare, ecc., di fatto vivere.


2    Esempi presenti e futuri


2.1    Fortnite

Già adesso è possibile vivere alcune prime bozze di questi metaversi, Fortnite è un esempio. Questo gioco infatti ormai da tempo non si limita ad intrattenere l'utente facendolo giocare ma permette di partecipare ad eventi e concerti direttamente dentro il suo mondo virtuale.
Questa possibilità permettere di partecipare agli eventi anche a chi non può uscire di casa per problemi di salute o come è successo di recente, per cause di forza maggiore (COVID-19). Inoltre i concerti nel mondo virtuale danno possibilità all'artista di dare libero sfogo alla fantasia: vuoi cantare mentre sei un gigante che cammina per la città? Vuoi volare durante il tuo concerto? Puoi fare tutto quello che vuoi (o almeno, tutto quello che il mondo virtuale ti permette di fare).

4844c96fa28c3867d619a15e7d1f5bd1d49cc4d8.gifv
2d0812_f4c48ad68cf64d29a1d5719440b4d21e~mv2.gif
HonoredComplicatedArthropods-size_restricted.gif


2.2    Roblox

Roblox è un altro gioco che già dal 2006 permette agli utenti di tutto il mondo di creare mondi virtuali, di personalizzarli, di programmarli, di condividerli, di guadagnarci e potenziali. Il bello di questo gioco è che puoi fare praticamente tutto, ti basta programmarlo.

Non è facile comprendere la vastità di possibilità che Roblox offre. Vi lascio il trailer che devo dire spiega abbastanza bene cos'è Roblox:




2.3    Facebook

Ovviamente non poteva mancare Facebook il quale non ha ancora un suo metaverso però Mark Zuckerberg ha annunciato di recente che Facebook stanzierà 50 milioni di dollari per lo sviluppo del suo metaverso. Anche secondo il sito blu il metaverso è il futuro dell'internet, citando Mark: "un insieme di spazi virtuali in cui puoi agire e che puoi esplorare con altre persone che non si trovano nel tuo stesso spazio fisico".

986347.jpeg




3    Metaverso e criptovalute

Ma cosa c'entra il metaverso con le criptomonete? Uno dei temi più discussi in questo periodo per quanto riguarda i metaversi è se questi debbano essere centralizzati o decentralizzati.

3.1    Metaversi centralizzati

I metaversi centralizzati avrebbero secondo me il vantaggio di essere meno a rischio di un fallimento del progetto: il numero di progetti decentralizzati (in generale) falliti nei primi step sono davvero molto di più dei progetti centralizzati falliti. Questo perché chiunque può sviluppare il proprio progetto decentralizzato con pochissime risorse. Renderò un progetto completo, funzionante e utilizzato a livello nazionale/globale richiede però un immensa quantità di denaro, personale e competenza. Ci sono quindi tanti progetti che nascono ma per inesperienza finiscono per fallire. A questi bisogna aggiungere tutte le truffe che si vengono a creare non essendoci nessun tipo di controllo.

Facebook invece per sviluppare il suo metaverso dovrà rispettare le leggi dei vari stati in cui vorrà proporlo e dovrà convincere l'opinione pubblica per poter portare al mondo il suo progetto. Non per altro Mark ha annunciato che, in questi anni in cui andranno a sviluppare il loro metaverso, lavoreranno a stretto contatto con ricercatori, politici ed organizzazioni, al fine di sviluppare uno strumento "sicuro".
Come si capisce un multiverso centralizzato deve stare a leggi e regolamenti molto più severi, con un pubblico che lo segue già di notevoli dimensioni e già capace di avere una certa voce in capitolo.

Un metaverso che riuscisse a superare tutte queste limitazioni e controlli sarebbe sicuramente molto più stabile, sinceramente mi fiderei molto di più e ci spenderei più facilmente dei soldi sopra.


Non è tutto oro quello che luccica
Detto ciò un metaverso centralizzato comporterebbe comunque dei rischi: se i dati degli utenti venissero persi per un qualsiasi problema il recupero sarebbe pressoché impossibile. Certo, con i backup ci si può salvare ma è già successo che anche questi venissero persi o che i dati in questione non venissero inclusi nel backup. Diversi esempi, per restare in tema, sono accaduti su Second Life: oggetti acquistati che improvvisamente sparivano senza possibilità di recupero.

Un altro problema potrebbe essere dato dalle variazioni delle scelte aziendali: il metaverso potrebbe venire chiuso, limitato, potrebbe subire grossi cambiamenti, diventare a pagamento, ecc.. Gli utenti sarebbe molto limitati per impedire ciò.


3.2    Metaversi decentalizzati

Al contrario dei metaversi centralizzati, quelli decentralizzati sono praticamente senza vincoli, il loro sviluppo può proseguire a prescindere dalle leggi e dall'opinione pubblica (o almeno teoricamente). Inoltre grazie alle blockchain la perdita dei dati diventerebbe quasi impossibile, nessuna azienda potrebbe "premere il tasto off", imporre il proprio tornaconto/volere. Questo permetterebbe lo sviluppo di metaversi dalle mille possibilità, letteralmente in mano alla gente.

Non è tutto oro quello che luccica
Anche in questo caso però i contro ci sono e non sono pochi.
Tutto ciò che è illegale e che potrebbe trovare un suo interesse nei multiversi, in quelli decentralizzati avrebbe probabilmente più possibilità di trarne beneficio. Tutto il "lato oscuro" di internet si potrebbe riversare dentro quesi multiversi incontrastato vista la quasi impossibilità di agire a tal riguardo.
Decentralizzazione significa anche ridurre il fattore "user-friendly". Sebbene a tal riguardo si stiano facendo passi da gigante, accedere ad un metaverso decentralizzato non è come iscriversi su Fortnite, vi faccio un esempio:

Accedere a DecentralandAccedere a Fortnite
Utilizzare firefox o chrome (uniche vie di accesso), andare sul sito decentraland iscrivers...ah no serve un wallet come metamask...spe, cos'è un wallet? Non stavo accedendo a Decentraland?

Vebbè, scarico l'estensione e creo il wallet, fatto! Spe cosa sono tutte queste reti? Ethereum, Rpsten, Kovan? Boh lasciamo quella di Ethereum. Aspè che sono questi bottoni? Compa, Invia, scambia? Cos'è quel codice...private key...sarà il codice che devo dare allo sconosciuto che mi sta aiutando?

Boh intanto proseguiamo, torniamo su decentraland e....entrato!
Ehi dove sono finiti i soldi che avevo nel wallet?!
Crearsi un account, scaricare il gioco (disponibile su Pc, Mac, Console, Mobile), accedere.

È un po' romanzata lo ammetto ma il succo della questione è quello, decentralizzazione richiede per forza di cose (al momento attuale almeno) l'apprendimento delle funzioni base dei wallet, delle blockchain e delle criptovalute.



3.3    Criptovalute?

*** Testo nascosto: non può essere aggiunto alla citazione ***



4    Metaverso e NFT

*** Testo nascosto: non può essere aggiunto alla citazione ***



5    Metaverso e Criptovalute - Opportunità di guadagno?

Arrivando alle conclusioni, volevo dare vita con voi ad una discussione a tal riguardo. Per aiutarvi vi pongo alcune domande da quale prendere spunto per dire la vostra opinione a riguardo ;)

- Sono i metaversi una buona opportunità di guadagno?

- Secondo voi quali avranno più margine di sviluppo? I metaversi centralizzati come Facebook o decentralizzati come Decentraland?

- Potranno i metaversi dare una forte spinta verso l'alto alla criptovalute? C'è la possibilità che alcune cripto diventino "mainstream" grazie a questi?

- Gli NFT hanno trovato un luogo dove esistere non solo sotto forma di codice? Avranno ancora più valore? Il metaverso potrà giustificare il valore spropositato di alcuni di questi?




Interessante lettura, ti ringrazio per la discussione. Ti rispondo prendendo spunto da un articolo che vidi qualche tempo fa.

Secondo me parlare di metaverso non è troppo complesso (vedi gli esempi da te citati, bozze e progetti in fase di sviluppo) ma ciò che manca è una reale entità che possa gestire il tutto, si tratta di un qualcosa di estremamente avanzato e non credo che l'intera società sia pronta a questo. Mi spiego meglio, come internet è aperto e al suo interno ci sono innumerevoli servizi come piattaforme video, forum ed e-commerce, il metaverso ha bisogno di uno spazio neutrale dove ogni società o progetto posiziona il proprio prodotto e le proprie strutture.
L'utente dovrà muoversi attraverso il metaverso con la stessa facilità con cui oggi, con un computer o uno smartphone, si passa da un sito web all'altro.

Rappresentano indubbiamente un'incredibile opportunità di guadagno ed a mio parere viaggiano stremente collegati alle cripto ma non siamo ancora pronti per tutto ciò.
 
  • Mi piace
Reactions: salvul95 e Valley

Valley

Super Moderatore
Super Moderatore
10 Aprile 2011
8,710
446
3,445
2,767
Ultima modifica da un moderatore:
Facebook cambia nome, diamo il benvenuto(?) a Meta.


M_primary_bluegrey_42.png



Mark Zuckerberg ha spiegato come il nome Facebook ormai non rappresenti completamente tutto ciò che l'azienda svolge, restando ancora molto ancorato ad un singolo prodotto (Facebook appunto).
Facebook infatti possiede diversi prodotti, molti dei quali non sono dei social, concordo infatti che il nome Facebook non rappresenti a pieno la "macchina" che ha fatto Zuck'.



Connection is evolving and so are we.

The metaverse is the next evolution of social connection. Our company’s vision is to help bring the metaverse to life, so we are changing our name to reflect our commitment to this future.

10000000_1555876591430434_3440124942470791325_n.gif


Questo cambio di nome da così il via al passaggio da Facebook Social media a Meta Multiverso. Il dubbio che mi sorge però è se questo non sia anche una strategia per allontanare dall'azienda un nome che ormai è malvisto da molte persone, facendo passare in secondo piano tutte le cause che ci sono (e ci sono state) contro Facebook.


Che dite? Nel 2050 lavoreremo tutti per Meta? Vivremo nel metaverso che Mark creerà per noi?
Può un metaverso essere di proprietà di un'azienda?

Schermata 2021-10-28 alle 22.17.55.png