Discussione Ufficiale Elden Ring - Tutte le novità sull'open world di From Software che arriverà nel 2022

Una Discussione Ufficiale punta a raccogliere tutte le informazioni su un argomento o un fatto di attualità, con costanti aggiornamenti da parte del creatore e dei partecipanti.

Max Fridman

Community Manager
Amministratore
8 Agosto 2010
6,645
5,762
1,225
Ultima modifica:
elden ring.png


Parliamo di Elden Ring il nuovo titolo di From Software (Demon Souls, Dark Souls e Bloodborne) che nasce dal genio di Hidetaka Miyazaki e dalle doti narrative di George R.R. Martin.

"Alzati, Senzaluce, e lasciati guidare dalla grazia verso la conquista dell'Anello ancestrale, il cui potere ti renderà lord dell'Interregno."



1    Introduzione




Elden Ring è la nuova fatica di From Software che vedrà la luce il 21 Gennaio 2022 su PC, XBOX One / Series X e PS4 e PS5.

L'Ordine aureo è andato in frantumi.


Alzati, Senzaluce, e lasciati guidare dalla grazia verso la conquista dell'Anello ancestrale, il cui potere ti renderà lord dell'Interregno.
Nell'Interregno governato dalla regina Marika l'Eterna, l'Anello ancestrale, sorgente dell'Albero Madre, è andato in frantumi.

I discendenti di Marika, progenie di semidei, rivendicarono i frammenti dell'Anello ancestrale, conosciuti col nome di rune maggiori. La follia derivata dalla loro nuova forza diede origine a un conflitto: la Disgregazione. Una guerra che portò all'abbandono della Volontà superiore. E ora la guida della grazia scenderà sui Senzaluce, cui è stata preclusa la grazia dell'oro e sono stati esiliati dall'Interregno.

Senza vita eppure vivente, avendo perduto la tua grazia da tempo, segui il sentiero verso l'Interregno oltre il mare nebbioso per apparire dinanzi all'Anello ancestrale.

E divenire il lord ancestrale.
From Software ha collaborato con George R.R Martin (Il Trono di Spade), che ha personalmente scritto la "lore" e le fondamenta della mitologia del mondo di gioco. La nuova fatica di Hidetaka Miyazaki non si discosta troppo dai celebri titoli "Souls" che hanno reso famosa From Software. Ma Elden Ring cerca di trasporre tutti i punti di forza dei titoli precedenti in una nuova e più ambiziosa ambientazione open world.

2    Gameplay





Come abbiamo già detto, Elden Ring non mira a rivoluzionare la formula dei Souls, da ciò che emerso dalle varie interviste e dal gameplay di 17 minuti, che purtroppo ha potuto provare e visionare solo la stampa, se avete giocato i precedenti titoli From Software non vi sentirete spaesati.

Sin dalla creazione del nostro personaggio saremo posti davanti a delle classi dotate di diversi attributi, per semplificare al giocatore la scelta della build da intraprendere, abbiamo un barbaro con ascia, un assassino, un cavaliere con la lancia e il mago armato di bastone (ma anche altri). La progressione è affidata alle Rune, che non sono altro che le Anime che abbiamo già visto in tutti i Souls. Ritorna anche il peso dell'equipaggiamento, seppure con una sostanziale modifica, non sarete solo rallentati in ogni movimento e conseguentemente anche nella schivata, ma potrebbe esservi proprio reso impossibile, bloccando l'abilità totalmente a causa dell'enorme peso, rotolare e muovervi a velocità adeguata.

Questo sistema è pensato per evitare la creazione di personaggi "tank" e eccessivamente mobili, senza investire adeguatamente nelle caratteristiche che migliorano la forza dei personaggi. Questa è l'unica limitazione attualmente presente all'interno di Elden Ring, potrete quindi sviluppare i personaggi liberamente. Forza e Destrezza ma anche altre caratteristiche (con nomi legati alla cosmogonia di Elden Ring) saranno aumentabili e renderanno il nostro personaggio capace di utilizzare armi più pesanti, schivare più volte e usare le arti magiche più frequentemente.

Le mappe di Elden Ring sono drasticamente diverse da quelle dei Souls, innanzitutto per la presenza per la prima volta di un'ambiente open world detto "Interregno", che potremo esplorare liberamente anche a cavallo del nostro destriero spirituale (su cui potremo anche contare in combattimento). Non mancheranno però i dungeon, aree chiuse e lineari che dovremo esplorare approfonditamente, per scoprirne tutti i segreti, unica certezza: l'ostico boss posto alla fine di ognuno di essi.

In queste mappe dovremo affrontare mostri nelle maniere più disparate. Sono presenti oltre 100 abilità, svariate evocazioni, che non sono solo umanoidi ma hanno anche aspetto di animali (un falco) ma anche di creature come Troll e Draghi e tante armi e accessori. Dovremo combinare tutto il nostro arsenale, utilizzando anche un approccio stealth, come una freccia soporifera, per proseguire nel gioco. Potremo anche "craftare" armi e munizioni per il nostro arco, una volta reperiti i progetti e le ricette necessarie, oltre che gli ingredienti.

elden-ring-montage.jpg

Se From Software ha dotato il giocatore di innumerevoli armi e strategie, anche i Boss non saranno da meno, soprattutto i principali antagonisti del gioco i "Lord" che incontreremo sul nostro cammino sono particolarmente ostici da abbattere e richiederanno grande abilità da parte dei giocatori per decodificare e portare a termine gli scontri come in ogni Souls che si rispetti.

Sarà presente anche il multiplayer, attualmente sarà possibile essere invasi e combattere con altri giocatori solo mentre si è già in modalità co-op, non è presente una modalità "invasione" in giocatore singolo. From Software ha più volte specificato nelle varie interviste rilasciate alla stampa che il multiplayer è uno degli ultimi aspetti che viene finalizzato dei loro titoli e inoltre risponderanno a eventuali feedback da parte della community e agiranno di conseguenza.

La libertà data al giocatore, la grandiosità delle mappe e la storia del mondo rendono Elden Ring sulla carta uno dei titoli più interessanti che arriveranno nel 2022.




elden-ring-04.jpg
elden-ring-01.jpg
elden-ring-167325.jpg
elden-ring-the-first-preview_gq54.1280.png
 

Thomas Shelby

Utente Emerald
28 Giugno 2020
1,465
578
433





1    Introduzione




Elden Ring è la nuova fatica di From Software che vedrà la luce il 21 Gennaio 2022 su PC, XBOX One / Series X e PS4 e PS5.


From Software ha collaborato con George R.R Martin (Il Trono di Spade), che ha personalmente scritto la "lore" e le fondamenta della mitologia del mondo di gioco. La nuova fatica di Hidetaka Miyazaki non si discosta troppo dai celebri titoli "Souls" che hanno reso famosa From Software. Ma Elden Ring cerca di trasporre tutti i punti di forza dei titoli precedenti in una nuova e più ambiziosa ambientazione open world.

2    Gameplay





Come abbiamo già detto, Elden Ring non mira a rivoluzionare la formula dei Souls, da ciò che emerso dalle varie interviste e dal gameplay di 17 minuti, che purtroppo ha potuto provare e visionare solo la stampa, se avete giocato i precedenti titoli From Software non vi sentirete spaesati.

Sin dalla creazione del nostro personaggio saremo posti davanti a delle classi dotate di diversi attributi, per semplificare al giocatore la scelta della build da intraprendere, abbiamo un barbaro con ascia, un assassino, un cavaliere con la lancia e il mago armato di bastone (ma anche altri). La progressione è affidata alle Rune, che non sono altro che le Anime che abbiamo già visto in tutti i Souls. Ritorna anche il peso dell'equipaggiamento, seppure con una sostanziale modifica, non sarete solo rallentati in ogni movimento e conseguentemente anche nella schivata, ma potrebbe esservi proprio reso impossibile, bloccando l'abilità totalmente a causa dell'enorme peso, rotolare e muovervi a velocità adeguata.

Questo sistema è pensato per evitare la creazione di personaggi "tank" e eccessivamente mobili, senza investire adeguatamente nelle caratteristiche che migliorano la forza dei personaggi. Questa è l'unica limitazione attualmente presente all'interno di Elden Ring, potrete quindi sviluppare i personaggi liberamente. Forza e Destrezza ma anche altre caratteristiche (con nomi legati alla cosmogonia di Elden Ring) saranno aumentabili e renderanno il nostro personaggio capace di utilizzare armi più pesanti, schivare più volte e usare le arti magiche più frequentemente.

Le mappe di Elden Ring sono drasticamente diverse da quelle dei Souls, innanzitutto per la presenza per la prima volta di un'ambiente open world detto "Interregno", che potremo esplorare liberamente anche a cavallo del nostro destriero spirituale (su cui potremo anche contare in combattimento). Non mancheranno però i dungeon, aree chiuse e lineari che dovremo esplorare approfonditamente, per scoprirne tutti i segreti, unica certezza: l'ostico boss posto alla fine di ognuno di essi.

In queste mappe dovremo affrontare mostri nelle maniere più disparate. Sono presenti oltre 100 abilità, svariate evocazioni, che non sono solo umanoidi ma hanno anche aspetto di animali (un falco) ma anche di creature come Troll e Draghi e tante armi e accessori. Dovremo combinare tutto il nostro arsenale, utilizzando anche un approccio stealth, come una freccia soporifera, per proseguire nel gioco. Potremo anche "craftare" armi e munizioni per il nostro arco, una volta reperiti i progetti e le ricette necessarie, oltre che gli ingredienti.


Se From Software ha dotato il giocatore di innumerevoli armi e strategie, anche i Boss non saranno da meno, soprattutto i principali antagonisti del gioco i "Lord" che incontreremo sul nostro cammino sono particolarmente ostici da abbattere e richiederanno grande abilità da parte dei giocatori per decodificare e portare a termine gli scontri come in ogni Souls che si rispetti.

Sarà presente anche il multiplayer, attualmente sarà possibile essere invasi e combattere con altri giocatori solo mentre si è già in modalità co-op, non è presente una modalità "invasione" in giocatore singolo. From Software ha più volte specificato nelle varie interviste rilasciate alla stampa che il multiplayer è uno degli ultimi aspetti che viene finalizzato dei loro titoli e inoltre risponderanno a eventuali feedback da parte della community e agiranno di conseguenza.

La libertà data al giocatore, la grandiosità delle mappe e la storia del mondo rendono Elden Ring sulla carta uno dei titoli più interessanti che arriveranno nel 2022.




Stupendo!
 
  • Mi piace
Reactions: S h u r a
Banner pubblicitario per Bright Data su Inforge.net azienda di vendita Proxy, Data Collector e Content Unlocker
Supporta Inforge con una donazione
Banner pubblicitario per Bright Data su Inforge.net azienda di vendita Proxy, Data Collector e Content Unlocker

Hastro

Helper
14 Febbraio 2012
309
83
148
Ultima modifica:
Peccato che io non abbia una console, se no mi sarei iscritto subito alla beta! Insomma ... da leak della versione Xbox tutto perfetto per quanto mi riguarda. Lo stile resta molto DS3/Bloodborne, ma essendo sempre lo stesso engine grafico me l'aspettavo. Comunque non mi interessa più di troppo la grafica ,in quanto questo è il chiaro esempio di come stile > graficone di ultima generazione.

Tipo quando è uscito questo leak, chi non gioca i soul era tipo "che grafica orrenda", mentre chi ha giocato i vari dark soul era tipo "Weee a bello, ma qui si salta? Fantastico".

E su questo mi collego ad uno de discorsi più importanti citati anche da Croix89: quando si crea un single player, implementare il salto è davvero molto difficile! Dare la possibilità ad un player di raggiungere zone elevate, stratifica la mappa e condisce il level design, cosa decisamente non da poco (soprattutto se parliamo di FROM SOFTWARE)... staremo a vedere, ma per il momento, ottima grafica, bellissimo stile, bellissima ambientazione .... E SI SALTA GUYS
 
  • Mi piace
Reactions: S h u r a
Banner pubblicitario per Bright Data su Inforge.net azienda di vendita Proxy, Data Collector e Content Unlocker