Discussione Altro Google ha rilasciato Chrome OS Flex permettendo l'installazione del suo sistema operativo su PC e Mac

Daresti una possibilità al progetto

  • Si

    Voti: 1 50.0%
  • No

    Voti: 1 50.0%

  • Votanti totali
    2
  • Sondaggio chiuso .

nfvblog

Moderatore
9 Dicembre 2021
595
56
266
416
Ultima modifica da un moderatore:
Google_FlexOS.jpg

Google ha annunciato l'accesso anticipato ad una nuova versione di Chrome OS chiamata Chrome OS Flex. La nuova versione di Chrome OS, progettata per le imprese e le scuole, è progettata per funzionare su vecchi PC e Mac. Il sistema operativo può essere installato "in pochi minuti", secondo il post sul blog di Google.

Chrome OS Flex sarà identico a Chrome OS su un Chromebook - è costruito dalla stessa base di codice e segue la stessa "cadenza di rilascio". Google ha avvertito che alcune caratteristiche possono dipendere dall'hardware del PC che si sta utilizzando. In effetti, ha detto questo per ogni caratteristica specifica che ho chiesto, tra cui l'assistente Google sempre attivo e la sincronizzazione del telefono Android. Quindi, se avete intenzione di provarlo, tenete gli occhi aperti.

Questa non sarà la prima volta che Chrome OS è apparso su dispositivi che non ha rilasciato in prima persona. Google ha recentemente acquistato Neverware, che in precedenza ha venduto un'applicazione chiamata CloudReady che ha permesso agli utenti di convertire i vecchi PC in sistemi Chrome OS. Questo ha dato il via a speculazioni su dove potremmo vedere Chrome OS e il suo futuro nello spazio PC.

Da quella acquisizione, Google nota, "siamo stati duramente al lavoro per integrare i benefici di CloudReady in una nuova versione di Chrome OS". Questo sembra essere il primo passo di Google.

Se volete provare voi stessi Chrome OS Flex, potete saperne di più sul sito web di Chrome Enterprise. Si noti che il sistema operativo è ancora in modalità di accesso anticipato, quindi si possono incontrare bug - è possibile avviarlo direttamente da un drive USB se si preferisce curiosare prima di installarlo sulla vostra macchina.

 

CrazyMonk

Utente Gold
24 Dicembre 2021
568
15
313
232
@nfvblog tu cosa ne pensi di questo SO? Io non ne so niente, ma conoscendo Google...immagino che per la privacy non sia il massimo, però, per quanto concerne la sicurezza, potrebbe promettere bene.
 

nfvblog

Moderatore
9 Dicembre 2021
595
56
266
416
@nfvblog tu cosa ne pensi di questo SO? Io non ne so niente, ma conoscendo Google...immagino che per la privacy non sia il massimo, però, per quanto concerne la sicurezza, potrebbe promettere bene.
Il progetto è interessante, ma conosco i miei polli, quindi ho il sospetto che alcune cose promesse non arriveranno in tempi brevi, per di più il fatto che Linux venga virtualizzato invece di essere eseguito tramite un container o tramite la base nativa mi pare un po' dubbio, perché comunque l'hardware su cui gira questa roba dovrebbe essere di fascia bassa e come ben si sa la fascia bassa e la virtualizzazione non vanno molto d'accordo
 
  • Mi piace
Reazioni: CrazyMonk

hck2009

Utente Gold
27 Dicembre 2009
819
21
250
313
A quel punto e meglio windows 7 asd, non mi piace tanto chrome come browser, figurati il resto. Rimango con firefox e windows 11. Poi se uscirà windows o chrome in modalità realtà virtuale forse si, diciamo che mi piacerebbe vedere il tutto con il visore entrando nel mondo virtuale....non so se mi so spiegato...xD
 

nfvblog

Moderatore
9 Dicembre 2021
595
56
266
416
A quel punto e meglio windows 7 asd, non mi piace tanto chrome come browser, figurati il resto. Rimango con firefox e windows 11. Poi se uscirà windows o chrome in modalità realtà virtuale forse si, diciamo che mi piacerebbe vedere il tutto con il visore entrando nel mondo virtuale....non so se mi so spiegato...xD
La questione qui è un po' differente, parliamo di un sistema che vuole essere indipendente e anche con componenti fortemente proprietari, che vuole sfondare nel mercato e che sostanzialmente ha alcune possibilità per farcela, adesso google se gioca le giuste carte potrebbe rientrare nel suo investimento