Discussione "Hacker" e sicurezza informatica nel 2021

JunkCoder

Moderatore
5 Giugno 2020
751
599
345
Ultima modifica:
Ciao amici,

Mi fa piacere quando sento parlare dell'Italia e che qualcuno dovrebbe fare qualcosa. Mi fa piacere pensare che qualcuno si preoccupi che l'Italia è indietro. Vuol dire che non sono l'unico. Ma vorrei porvi delle considerazioni, ciò che penso a riguardo e come fare.
...

Tutto molto bello e in piccola parte sono daccordo (in particolare i computer club). Purtroppo non e' cosi' semplice, credi davvero che a Palo Alto siano in maggior parte americani (qualsiasi cosa significhi)? Arrivano la' da tutto il mondo (inclusa l'Italia), non e' una semplice questione di numeri del paese, soprattutto nell'IT dove poche persone possono fare grandi business. Anche l'Italia avrebbe potuto avere la sua piccola silicon valley, di certo tutto si puo' dire degli italiani meno che ci manchi la creativita' e con le startup l'idea giusta fa la differenza. Allora perche' non e' successo? Non voglio essere quello che dice "piove, governo ladro" ma purtroppo in questo caso la colpa e' loro. Anche se avessi l'idea del secolo aprire un'azienda qua in Italia e' un po' spararsi sui piedi: tasse, tasse, burocrazia e tasse. Quindi io mi rompo il culo a tirare su l'azienda, pago i dipendenti il doppio di quello che ricevono, ho le spese maggiorate e le entrate ridotte. E fin qui ok, se l'idea e' veramente buona si puo' andare avanti, se non fosse che appena guadagno un minimo di popolarita' possono succedere due cose:
  • Arriva la multinazionale che ti fa "un offerta che non puoi rifiutare" in stile Facebook, o accetti e vendi la tua creazione a stranieri, oppure te la copiano spudoratamente e ti divorano.
  • Te la copiano e basta facendo 100 cloni cinesi, e pagando nei vari paradisi fiscali il 2% di tasse ti ruberanno tutti i clienti.
Intendiamoci, le tasse vanno pagate ed e' giusto, non pretendo certo i livelli dei paradisi fiscali, ma il divario e' troppo esagerato, ma cosa piu' grave a gli altri e' concesso vendere qua pagando le tasse la', cosa assurda e del tutto a favore delle multinazionali.

Non si puo' puntare il dito contro gli italiani (che non siano politici) in questo caso a parer mio, di coraggio, idee e volonta' ne abbiamo, solo che molti sono costretti ad andarsene per realizzarle.
 

GrincH--

Utente Gold
2 Settembre 2010
545
222
241
Ultima modifica:
Purtroppo non e' cosi' semplice, credi davvero che a Palo Alto siano in maggior parte americani (qualsiasi cosa significhi)? Arrivano la' da tutto il mondo (inclusa l'Italia), non e' una semplice questione di numeri del paese. Anche l'Italia avrebbe potuto avere la sua piccola silicon valley, di certo tutto si puo' dire degli italiani meno che ci manchi la creativita' e con le startup l'idea giusta fa la differenza. Allora perche' non e' successo?

No, non lo credo ne mai l'ho affermato che a Palo Alto ci siano solo Americani. Ne tantomeno mi ci sono avvicinato lontanamente dal dirlo, al contrario, il CFO dell'Apple, colui che guadagna più di Tim Cook (CEO dell'Apple) è più che Italiano. Tanto per citarne uno, si chiama Luca Maestri. Ancora, passiamo ad Architettura, dove uno degli architetti contemporanei più influenti è (rullo di tamburi) Italiano. (Carlo Ratti, che se non erro gestisce progetti anche all'MIT). detto questo, il mio discorso non era assolutamente nato con l'intento di fare un'analisi demografica.
Anche l'Italia avrebbe potuto, o potrebbe avere oggi, o domani una sua silicon valley. Perchè non è nata? perchè non ci sono stati gli investimenti. A quest'ora l'area manifatturiera nell'Hinterland Modenese, Bolognese, Torinese e Milanese poteva tranquillamente essere silicon valley. Celebri marchi come Ferrari, Maserati etc hanno sede qui. Google ogni hanno invita le persone più ricche al mondo al suo meeting in Sicilia, più precisamente a Taormina. Ma qualcosa è andato storto, oppure nulla è proprio andato. La sopracitata area si chiama Motor Valley, sede delle industrie automobilistiche Italiane salvo FIAT (Torino, ora Olanda) mentre la Silicon Valley si chiama Silicon Valley. Ma come nasce sta benedetta valle? Da costanti investimenti non solo da parte di privati, ma dal Dipartimento di difesa degli Stati Uniti uniti alla presenza di un università appunto facesse sentire la sua presenza (stanford). La prima azienda ad instaurarsi nella ciò che oggi viene chiamata Silicon Valley è la HP fondata da due studenti Stanford. Ma è tutto oro ciò che luccica? assolutamente no, perchè nessuno cita gli innumerevoli problemi che la Silicon Valley ha da offrire: Elevatissime tasse universitarie (qui siamo sui 10k li sui 30k minimo), una scarsissima presenza di alloggi (tant'è che vi è una domanda elevata, un'offerta scarsa e prezzi iper elevati) e traffico. Qualcuno è mai stato a LA? Mai visto tanto traffico in vita mia, gente passa dalle 2 ore minimo al giorno in macchina.

Se arriva un Facebook a comprarti Whatsapp in Italia a 19 miliardi VENDILA. Non te la tenere. Pensi che Facebook is too big to fail? Like Amazon? Tra 10, 20, 30 anni o quanti ne saranno vedremo Amazon come vediamo ebay oggi e vedremo Facebook come vediamo MSN oggi. Se quel matto di Zuckerberg vuole sganciare 19 miliardi per comprarti un APP sul telefono VENDI! lo scemo è lui non te, perchè è tempo di anni che Whatsapp non varrà più una sega e lui si ritrova con 19 miliardi in meno. non te. Non voglio finire nel rendere questa conversazione da piacevole ad un calderone di ipotesi esempi e se e se ma. Dico solo che, a mio parere, non essendo 1 miliardo come i Cinesi, abbiamo la fortuna di non essere solo un numero e che dobbiamo sfruttarla al massimo. Che ne pensi?
 
  • Mi piace
Reactions: Zeus4 e JunkCoder

JunkCoder

Moderatore
5 Giugno 2020
751
599
345
Quoto tutto, nel precedente post ho sottolineato le barriere che chi vuole aprire azienda in Italia si trovera' ad affrontare. Io credo cosi' tanto negli italiani che penso che anche senza enormi investimenti statali potrebbero fare opere grandiose, a patto che rimuovano quegli odiosi ostacoli da me prima citati. Poi se lo stato investe ancora meglio! Avremmo ancora un'altra eccellenza che il mondo ci invidierebbe e stavolta nel settore IT.
 
  • Mi piace
Reactions: Zeus4 e GrincH--
Banner pubblicitario per Bright Data su Inforge.net azienda di vendita Proxy, Data Collector e Content Unlocker
DOWNLOAD

GrincH--

Utente Gold
2 Settembre 2010
545
222
241
Sarebbe un sogno, e spero per tutti che sarà realizzabile in futuro. Mi trovo molto concorde sul tuo pensiero, e secondo me come paese abbiamo tutte le carte per competere in ottica internazionale e non solo nazionale o europea.