Guida PiVPN, come creare una VPN per il tuo Raspberry

DrEmme

Utente Gold
22 Giugno 2015
638
213
230
Installare PiVPN è estremamente facile, per iniziare digitiamo nel terminale:

Bash:
curl -L https://install.pivpn.io | bash

Dopo questo comando lo script inizierà a scaricare tutte le dipendenze necessarie e durante il download/installazione verranno fatte delle domande "yes/no" dove potete lasciare le risposte di default

Ora si aprirà questa finestra dove dovremmo premere solo Invio:

PiVPN1

PiVPN Necessita di un indirizzo IP Statico che si può impostare dal vostro Modem "se non sapete come fare seguite il vostro manuale d'istruzione oppure lasciate qui un commento con il modello del vostro modem":

PiVPN2

Qui si dovrà scegliere l'utente su quale installare OpenVPN, vi consiglio, se avete più account, di scegliere quello con i massimi privilegi:

PiVPN5

Abilitate "unattended-upgrades" affinché OpenVPN si Aggiorni automaticamente. Quindi scegli "Yes":

PiVPN6

Qui dovrete scegliere il tipo di Protocollo da utilizzare, la scelta è in base alle vostre esigenze. Io ho usato UDP in quanto più veloce e più utilizzata da vari fornitori di VPN:

PiVPN7

Qui dovrete scegliere la vostra porta di connessione facendo attenzione a non prendere qualche porta già utilizzata, inoltre dopo scelta la vostra porta dovrete effettuare il port forwarding "Se avete la Raspberry in (DMZ) non avete che preoccuparvi"
Se avete difficoltà con il port forwarding potete usare questo Programma che una volta scelto il modello del modem fa tutto in automatico.

PiVPN8

Dopo la scelta della porta si passa alla scelta del livello di protezione! ATTENZIONE: più il livello di protezione è altro e più l'utilizzo di CPU è elevato, perciò se avete una Raspberry 2 o 3 "Normal" usate il 2048:

PiVPN9

Ora cliccate OK per la generazione della Diffie-Hellman key:

PiVPN10

Qui scegliete la prima opzione se non volete utilizzare DNS, viceversa se vi affacciate a siti di DNS come NoIP:

PiVPN11

E finalmente ora OpenVPN è stato installato.

PiVPN14

Adesso cliccando Yes si riavvia la Raspberry.

PiVPN15

Una volta riavviato la Raspberry controlliamo che OpenVPN sia attivo:

Bash:
$ sudo service openvpn status
Se il risultato è:
Codice:
* VPN 'server' is running
Allora il server è Online!

Ora creiamo il profilo da usare sul client
Digitiamo sul terminale:

Bash:
pivpn add
oppure
pivpn -a

Da qui vi saranno richesti username e password da inserire per il vostro profilo


Bash:
Enter a Name for the Client: client "Username"

Enter the password for the client: "Password"

Enter the password again to verify: "Password"

In caso non vogliate la password date questo comando sul terminale:
Bash:
pivpn add nopass

Una volta finito il vostro profilo dovrebbe stare qui:
"/home/'vostrousername'/ovpns/" e si chiamerà "client.ovpn"

Ora non resta che copiare il file sul dispositivo che farà da client e godersi una navigazione sicura.
Per qualsiasi necessità non esitate a commentare su questo post!!