Discussione Professionisti nell'ambito IT e Development che lavoro fate (e quanto guadagnate)?

Cappuccino

Utente Jade
2 Agosto 2014
1,938
122
791
927
Apro questa discussione per chiedervi semplicemente che lavoro fate e (se volete condividere questa informazione) quanto guadagnate.

Visto che il thread si trova nella sezione informatica, è rivolto principalmente a coloro che lavorano nell'ambito IT.

Potete descrivere brevemente in cosa consiste il vostro lavoro, come lo trovate e cosa vi piacerebbe fare in futuro :)

Se volete condividere anche informazioni sul vostro stipendio, vi prego di indicarlo in termini di RAL e specificare i vostri anni di esperienza.
 

GoddinoUD2

Utente Electrum
4 Luglio 2017
355
37
54
155
Ciao!
Ufficialmente lavoro nel campo IT da gennaio 2020 per un'azienda, sono un DevOps, nello specifico sviluppo portali web e applicativi in Java e utilizziamo infrastrutture basate su cluster Kubernetes automatizzando il processo di sviluppo con applicativi come Jenkins combinato con Ansible.
Ho fatto sei mesi da stagista e ora ho un contratto di apprendistato con scadenza 2023, se tutto va bene, subito dopo avrò un contratto a tempo indeterminato
Essendo in apprendistato, il mio salario è sempre in aumento, durante l'apprendistato lo stipendio sarà aumentato di circa €100/mese ogni anno
Attualmente ho una RAL di circa €16.500
Se dobbiamo parlare come esperienza globale, si può dire che sono nel mondo IT dal 2016, ho iniziato con lo sviluppo di un chatbot per WhatsApp, passato poi anche su Telegram a gennaio 2019, scritto interamente in PHP per entrambe le piattaforme
Oltre che lo sviluppo di chatbot, ho iniziato nel 2016 a bazzicare nel mondo di Metin2, portando avanti un server privato hamachi che mi ha fornito l'esperienza necessaria per lavorare ad un server più serio, iniziando così, lo sviluppo di tale server a settembre 2020
Tutt'ora, sia il server privato che il chatbot sono ancora aggiornati quotidianamente

Come progetto futuro ho intenzione di aprire la mia azienda, cosa a cui sto già lavorando e impiantando le basi, c'è un'alta possibilità che l'arrivo dell'anno nuovo mi faccia diventare ufficialmente CEO
 

Cappuccino

Utente Jade
2 Agosto 2014
1,938
122
791
927
Ciao!
Ufficialmente lavoro nel campo IT da gennaio 2020 per un'azienda, sono un DevOps, nello specifico sviluppo portali web e applicativi in Java e utilizziamo infrastrutture basate su cluster Kubernetes automatizzando il processo di sviluppo con applicativi come Jenkins combinato con Ansible.
Ho fatto sei mesi da stagista e ora ho un contratto di apprendistato con scadenza 2023, se tutto va bene, subito dopo avrò un contratto a tempo indeterminato
Essendo in apprendistato, il mio salario è sempre in aumento, durante l'apprendistato lo stipendio sarà aumentato di circa €100/mese ogni anno
Attualmente ho una RAL di circa €16.500
Se dobbiamo parlare come esperienza globale, si può dire che sono nel mondo IT dal 2016, ho iniziato con lo sviluppo di un chatbot per WhatsApp, passato poi anche su Telegram a gennaio 2019, scritto interamente in PHP per entrambe le piattaforme
Oltre che lo sviluppo di chatbot, ho iniziato nel 2016 a bazzicare nel mondo di Metin2, portando avanti un server privato hamachi che mi ha fornito l'esperienza necessaria per lavorare ad un server più serio, iniziando così, lo sviluppo di tale server a settembre 2020
Tutt'ora, sia il server privato che il chatbot sono ancora aggiornati quotidianamente

Come progetto futuro ho intenzione di aprire la mia azienda, cosa a cui sto già lavorando e impiantando le basi, c'è un'alta possibilità che l'arrivo dell'anno nuovo mi faccia diventare ufficialmente CEO
Strana come forma di contratto, solitamente con l'apprendistato c'è uno scatto di stipendio annuale
 

0xbro

Super Moderatore
24 Febbraio 2017
4,155
162
3,194
1,645
Io lavoro come dipendente di un'azienda di consulenza nel settore della sicurezza informatica. Mi occupo principalmente di Ethical Hacking e Penetration Testing (per i non avvezzi al settore si tratta di testare applicazioni e siti web in modo da trovare tutte le potenziali falle e notificarle prima che vengano sfruttate per fare danni), ma mi capita anche di effettuare vulnerability assessment o attività di threat hunting (ricerca attiva di pericoli o minacce dirette verso l'azienda, come per esempio data leaks oppure aree riservate non protette).
Lavoro nel settore da 2 anni, l'azienda per cui sono dipendente è una multinazionale con sedi sparse in tutto il mondo. Precedentemente a questo lavoro avevo sviluppato applicazioni desktop per una media azienda nel torinese per circa 2 anni.
Per il momento sono molto soddisfatto del mio impiego, non è molto stessante e mi diverte, per cui per il futuro non ho grossi piani, mi trovo bene così. Sul lungo termine potrei valutare di mettermi in proprio ed effettuare personalmente consulenza/ricerca, ma il passo è molto azzardato e per adesso credo proprio che rimanga una fantasia.
Per quanto riguarda lo stipendio preferisco non parlarne pubblicamente, si tratta comunque di una RAL standard per il settore in cui lavoro.
 

Coffee

Utente Emerald
8 Novembre 2010
1,280
65
264
524
Io lavoro come dipendente di un'azienda di consulenza nel settore della sicurezza informatica. Mi occupo principalmente di Ethical Hacking e Penetration Testing (per i non avvezzi al settore si tratta di testare applicazioni e siti web in modo da trovare tutte le potenziali falle e notificarle prima che vengano sfruttate per fare danni), ma mi capita anche di effettuare vulnerability assessment o attività di threat hunting (ricerca attiva di pericoli o minacce dirette verso l'azienda, come per esempio data leaks oppure aree riservate non protette).
Lavoro nel settore da 2 anni, l'azienda per cui sono dipendente è una multinazionale con sedi sparse in tutto il mondo. Precedentemente a questo lavoro avevo sviluppato applicazioni desktop per una media azienda nel torinese per circa 2 anni.
Per il momento sono molto soddisfatto del mio impiego, non è molto stessante e mi diverte, per cui per il futuro non ho grossi piani, mi trovo bene così. Sul lungo termine potrei valutare di mettermi in proprio ed effettuare personalmente consulenza/ricerca, ma il passo è molto azzardato e per adesso credo proprio che rimanga una fantasia.
Per quanto riguarda lo stipendio preferisco non parlarne pubblicamente, si tratta comunque di una RAL standard per il settore in cui lavoro.
Posso chiederti il percorso di studi/corsi che ti ha portato a fare ethical hacking e pen test?
 

0xbro

Super Moderatore
24 Febbraio 2017
4,155
162
3,194
1,645
Posso chiederti il percorso di studi/corsi che ti ha portato a fare ethical hacking e pen test?
Ho frequentato un ITIS Informatico con conseguente diploma in Informatica e Telecomunicazioni, il resto è stato tutto lavoro da autodidatta. Ho seguito il corso PTSv4 delle eLearnSecurity (ai tempi era possibile ottenere la versione FREE in occasione di determinati eventi), ho approfondito in particolar modo il libro "Penetration Testing a hands-on introduction to hacking" e ho cercato di fare il più possibile pratica su HackTheBox (a chi inizia ora suggerirei di iniziare con TryHackMe però). Il grosso però l'ho imparato grazie ad altri studenti di un HackerSpace di Torino e una volta entrato poi a lavorare nel settore grazie ad altri specialisti
 

JunkCoder

Moderatore
5 Giugno 2020
1,115
22
967
458
Ricerca e sviluppo, dipendente in azienda di sicurezza informatica. 4 anni di esperienza professionale nel settore, almeno il doppio se si considerasse anche l'esperienza fatta prima per passatempo e curiosità. RAL buono, mi piace il settore, mi diverto ma in futuro mi piacerebbe lanciare delle startup per prodotti digitali di vario genere, più per un fatto di indipendenza e libertà sul da farsi.
 

.Marinov.

Utente Emerald
29 Ottobre 2012
818
63
156
404
Io a breve terminerò la triennale in Informatica. La mia prima esperienza lavorativa è iniziata nel 2020 in una startup gestita da un mio docente ed avevo un part-time per circa 800€ al mese. A fine 2020 ho firmato un contratto a tempo indeterminato presso una startup che si occupa principalmente di gestionali esports. Sono uno sviluppatore back end e al momento sto sviluppando un’applicativo con nest-js. Il tutto supportato da cluster kubernetees, pub/sub etc.
La RAL attuale è di circa 22k, ma spero presto di aumentarla, anche grazie alla laurea.
 

N00be

Utente Iron
24 Settembre 2021
2
1
3
8
Ho frequentato un ITIS Informatico con conseguente diploma in Informatica e Telecomunicazioni, il resto è stato tutto lavoro da autodidatta. Ho seguito il corso PTSv4 delle eLearnSecurity (ai tempi era possibile ottenere la versione FREE in occasione di determinati eventi), ho approfondito in particolar modo il libro "Penetration Testing a hands-on introduction to hacking" e ho cercato di fare il più possibile pratica su HackTheBox (a chi inizia ora suggerirei di iniziare con TryHackMe però). Il grosso però l'ho imparato grazie ad altri studenti di un HackerSpace di Torino e una volta entrato poi a lavorare nel settore grazie ad altri specialisti
Appena ho visto questo tuo commento ho cercato subito TryHackMe e per ora mi piace molto, grazie mille per il consiglio!
 
  • Love
Reazioni: 0xbro

Figeko

Utente Silver
27 Marzo 2020
253
15
67
93
Sono un sistemista IT in un azienda piccola che segue piccole medie imprese(100-500 utenti). Ho una Ral buona e al momento sto cercando di crearmi ottime basi di sistemistica per poi pian piano crearmi il mio percorso sulla security. Sono quindi più rivolto ad un blue time, per quanto mi piaccia il red team, ma l'approccio sistemistico mi porterà sicuramente a creare reti e infrastrutture che abbiano un occhio di riguardo alla security.
 
  • Love
Reazioni: 0xbro

Symon_RS

Utente Gold
8 Agosto 2016
680
15
199
201
Io lavoro per una multinazionale abbastanza grossa (circa 40 mila dipendenti nel mondo) e pur essendo un consulente, cosa che comprende il contatto stretto con il cliente, operativamente sono un front-end engineer. Lavoro qui da circa 4 anni anche se ho dell'esperienza sia pregressa che parallela sempre come consulente per clienti che gestisco in privato come PMI o piccoli imprenditori. Spesso con questa tipologia di cliente mi capita di ricoprire mansioni da SEO specialist anche se mi sono allontanato un po dall'argomento ultimamente. In azienda come tecnologie utilizziamo principalmente React/Angular con delle pipeline CI/CD che poggiano su Docker e clusters Kubernates. Lavoriamo prevalentemente in SCRUM/Agile anche se ogni team si differenzia abbastanza nell'applicazione della filosofia. Come RAL viaggio sulle 30mila anche se è un po' pochino per il mio profilo ma attualmente ho altri motivi che mi spingono a restare in azienda. Mi capita di coordinare altre risorse più junior ma a breve mi piacerebbe avere formalmente una tech lead. Più avanti chissà, mi vedo come freelancer o su un prodotto (mio o di qualche azienda).
 
  • Mi piace
Reazioni: 0xbro

spaceman33

Utente Bronze
29 Settembre 2016
14
0
5
32
Ultima modifica:
Io sono molto fortunato e se volete sapere tutta la mia storia, oltre a seguirmi su YouTube dove ho un canale, ho anche fatto un’intervista su YouTube che vi posso linkare se vi fa piacere.


Detto ciò, non ho una laurea, ho solo fatto un corso da programmatore della durata di 9 mesi presso un ente che eroga corsi a disoccupati totalmente gratuiti in quanto sono finanziati dalla regione e dai fondi UE.

Finito il corso sono stato assunto con un contratto di tirocinio della durata di 3 mesi e poi il contratto a tempo indeterminato dove prendevo 1250 euro netti.

Poco prima di finire il primo anno in quest’azienda, ho deciso di trasferirmi in Svizzera e di cercare uno sbocco lavorativo qui. Lavoro come junior PHP Developer (anche se faccio anche altro per l’azienda) e la paga è sicuramente molto soddisfacente. Diciamo che riesco a mettere da parte lo stipendio che prendevo in Italia.


Detto questo, caro Goddino ti ho incontrato in vari gruppi su telegram io mi chiamo Tortellino.