Discussione Ufficiale Raccolta di idee su come usare i Raspberry?

Una Discussione Ufficiale punta a raccogliere tutte le informazioni su un argomento o un fatto di attualità, con costanti aggiornamenti da parte del creatore e dei partecipanti.

0xbro

Moderatore
24 Febbraio 2017
3,490
2,687
959
La possibilità ovvero di quello che voglio fare io? Nel senso che posso connettermi (quindi usando reti di VPN [nordvpn in questo caso] terzi) senza il rischio che possano conservare le mie log? A me interessa semplicemente questo, o al massimo creare una vpn solamente per restare protetto quando navigo in italia, ma sempre che nessuno conservi le mie log.

Ora darò un'occhiata per i servizi di gestore psw, vedremo se becco qualcosa di interessante.
Se usi NordVPN, devi sperare che loro non conservino i log. Non importa da dove ti connetti o in che modo ti connetti alla VPN, se utilizzi il loro servizio, a loro invii i dati, e quindi devi solo sperare che non li logghino :) Il fatto di usare una VPN casalinga non è per una questione di anonimato, ma di sicurezza di connessione quando si è all'esterno di casa (usare una VPN permette di evitare attacchi MITM ecc.)e per accedere ai pc che sono anche loro nella VPN (dispositivi di casa)
 

0xbro

Moderatore
24 Febbraio 2017
3,490
2,687
959
Non mi e' molto chiaro il meccanismo per cui se mi connetto ad una mia VPN ho maggiore sicurezza da reti pubbliche. Qualcuno saprebbe consigliarmi un articolo per sapere in maniera piu' approfondita come funziona questo meccanismo?
https://www.techradar.com/news/public-wi-fi-and-why-you-need-a-vpn a te :)

Sostanzilamente si è più sicuri poichè il traffico prima di passare dall'access-point pubblico viene cryptato dalla VPN. In questo caso se ci fossero attacchi MITM, logging di dati, ecc, si otterrebbero solo pacchetti cifrati, e quindi inutilizzabili.

Il vantaggio rispetto ad avere una VPN di terzi? La comodità di avere un proprio server configurabile come si vuole (quindi che si agganci a un ISP piuttosto che a una VPN terza o a DNS open). Si ha molta più libertà
 
Banner pubblicitario per Bright Data su Inforge.net azienda di vendita Proxy, Data Collector e Content Unlocker
Supporta Inforge con una donazione

Ex0dIa_

Utente Electrum
4 Novembre 2019
336
61
109
Io lo uso per molteplici scopi, come:
1) Cloud in modo da sincronizzare in autoamtico file importanti, avere sempre un backup e avere i file sempre a disposizione (in stile Google Sync) con OwnCloud
2) Server VPN per quando sono in giro, in modo da non dovermi collegarmi ad access point pubblici
3) Tunnel SSH per svariate necessità di Tunneling
4) Server Tor
Figo, ottimo lavoro man.
Io mi sto sbattendo per fare tipo una sorta di domotica da gestire con un bot telegram
 
  • Mi piace
Reactions: 0xbro
Banner pubblicitario per Bright Data su Inforge.net azienda di vendita Proxy, Data Collector e Content Unlocker
Supporta Inforge con una donazione

ManuelGazza

Utente Bronze
3 Maggio 2020
37
11
26
Io ora sto usando un Raspberry come "inizio" di un server per la domotica e l'IoT, ho creato una pagina con node-red imparando le basi del javascript ed ho fatto in modo di poterlo vedere in locale.

https://www.techradar.com/news/public-wi-fi-and-why-you-need-a-vpn a te :)

Sostanzilamente si è più sicuri poichè il traffico prima di passare dall'access-point pubblico viene cryptato dalla VPN. In questo caso se ci fossero attacchi MITM, logging di dati, ecc, si otterrebbero solo pacchetti cifrati, e quindi inutilizzabili.

Il vantaggio rispetto ad avere una VPN di terzi? La comodità di avere un proprio server configurabile come si vuole (quindi che si agganci a un ISP piuttosto che a una VPN terza o a DNS open). Si ha molta più libertà

Mi hai incuriosito ed a breve proverò il progetto della vpn :)
 
  • Mi piace
Reactions: 0xbro

Eoloprox

Utente Electrum
20 Marzo 2016
410
27
112
Ultima modifica:
Io lo utilizzo per lo + per smanettare, uno spasso con ubuntu-server, mi programmo un proggetto e fino a che non lo realizzo sputo sangue!!
Peccato che ne ho solamente uno... e quindi devo alternarmi conservandomi le SD... elenco ciò che ho realizzato:

1- Server di stampa con ubuntu-server.
2- Scaricatore di torrent con transmission Web-Gui, condivisione file con samba, e inoltro e-mail a download completato.
3- Arch-linux all'inizio ma ho mollato.
4- Stazione remota con Kali-Linux a bordo, con VNC ho configurto a dovere controllandola.... con la WI-FI integrata, e l'altra Scheda USB per gli attacchi.

Tassativamente tutto da riga di comando con SSH, altrimenti non ti diverti.....salvo la 4 Byz... :myeah:
 
  • Mi piace
Reactions: Ex0dIa_
Banner pubblicitario per Bright Data su Inforge.net azienda di vendita Proxy, Data Collector e Content Unlocker
Supporta Inforge con una donazione

Ex0dIa_

Utente Electrum
4 Novembre 2019
336
61
109
Salvee guyss, sono un po' a corte di idee su come usare il mio piccolo raspberry pi 4 in sti giorni, e volevo sapere da voi per quali progetti lo utilizzate.
Io inizialmente lo usavo per controllare della ipcam, e per gestire un bot telegram
 
Banner pubblicitario per Bright Data su Inforge.net azienda di vendita Proxy, Data Collector e Content Unlocker
Supporta Inforge con una donazione

0xbro

Moderatore
24 Febbraio 2017
3,490
2,687
959
Io lo uso per molteplici scopi, come:
1) Cloud in modo da sincronizzare in autoamtico file importanti, avere sempre un backup e avere i file sempre a disposizione (in stile Google Sync) con OwnCloud
2) Server VPN per quando sono in giro, in modo da non dovermi collegarmi ad access point pubblici
3) Tunnel SSH per svariate necessità di Tunneling
4) Server Tor
 

Brent

Utente Silver
19 Gennaio 2019
141
11
82
Io lo uso per molteplici scopi, come:
1) Cloud in modo da sincronizzare in autoamtico file importanti, avere sempre un backup e avere i file sempre a disposizione (in stile Google Sync) con OwnCloud
2) Server VPN per quando sono in giro, in modo da non dovermi collegarmi ad access point pubblici
3) Tunnel SSH per svariate necessità di Tunneling
4) Server Tor

Sarei interessato a comprare il raspberry per due (o forse più) progetti, ovvero un gestore di password e una vpn.
Ho due domande: si può simulare il gestore di password like 1Password? Non mi interessa che sia graficamente un'eccellenza agli occhi, basta che faccia il suo lavoro, ovvero che entro e vedo qual è la password che mi serve.
Ho letto vari articoli di OpenVPN su Raspberry, ma è la stessa cosa di avere una vpn comprata? Io personalmente uso NordVPN, sono incitato a farla con raspberry per avere la certezza che nessuno conservi i miei log. Navigherei in modo criptato anche con una semplicissima vpn su raspberry o sto facendo solamente confusione?
 

0xbro

Moderatore
24 Febbraio 2017
3,490
2,687
959
Ho letto vari articoli di OpenVPN su Raspberry, ma è la stessa cosa di avere una vpn comprata? Io personalmente uso NordVPN, sono incitato a farla con raspberry per avere la certezza che nessuno conservi i miei log. Navigherei in modo criptato anche con una semplicissima vpn su raspberry o sto facendo solamente confusione?
Sni, dipende tutto da come viene configurato il raspberry. Nel mio caso ho solo fatto in modo che il mio raspberry diventasse un server VPN e che il traffico dei miei client in VPN passasse dal mio router, quindi senza appoggiarmi a servizi VPN di terze parti, ma estendo semplicemente la mia rete di casa. C'è comunque la possibilità di fare in modo di utilizzare anche reti VPN di terzi.

Per quanto riguarda il gestore di password penso possano esserci diversi progetti online, ma non ne sono sicuro.. un modo si trova però sempre e comunque :D
 
Banner pubblicitario per Bright Data su Inforge.net azienda di vendita Proxy, Data Collector e Content Unlocker
Supporta Inforge con una donazione