Discussione Rete tra 2 appartamenti non comunicanti

nilloi

Utente Iron
10 Dicembre 2020
1
1
0
7
Buongiorno,

sono qui a chiedere un vostro suggerimento

Devo creare una rete interna + internet tra 2 appartamenti ( stesso piano ai 2 spigoli opposti e non fisicamente collegabili tra loro)
Appartamento A ha internet con router dell'ISP, PC muletto, portatili, smart TV etc..

Appartamento B avrà PC principale ad uso gaming e smartworking, NAS ( con archivio documenti etc..), smart TV etc...

Quale è la miglior soluzione ( con dispositivi configurabili con regole ad hoc per decidere chi vede cosa e parla con chi ) per collegare i 2 appartamenti in modo che

- L'appartamento B naviga in rete e usando l'internet del router dell'A ( router dell'ISP e non eliminabile ma è comunque possibile collegare in cascata qualcosa )

- Da A a B si scambiano dati su Nas, si fa rdp su PC principale anche da A ,etc

- Da qualche parte nel sistema si disattiva via mobile/app o wifi collegato ad A la navigazione in rete e/o si isola B quando non c'è nessuno .

Come soluzioni , che devono garantire un collegamento stabile e veloce e con le risorse dinamicamente allocate a seconda dei dispositivi usati collegati ad A e B,

Ho pensato alle seguenti opzioni

1) 1 AP in cascata al router su A e 1 su B ( con A e B collegati come ? Collegamento TX RX punto punto?, wifi extender ? Altre idee?

2) wifi mesh

Su B mi piacerebbe, inoltre, usare assieme anche le Powerline ( impianto elettrico appena rifatto)per ridurre all'interno la parte wifi a beneficio della "cablata"

( RX B1 e RX B2 sono le 2 possibilità dove mettere il ricevitore su B, il B1 più lontano ma ha "solo" 2 muri di ostacolo- B2 più vicino ma oltre ai 2 muri ha lo spessore della rampa di scale del piano superiore )
Attendo vostri consigli per valutare la soluzione migliore, o altre che non ho considerato


Grazie

IMG_20201207_123519.jpg
 

Bostik

Utente Jade
28 Ottobre 2009
1,144
101
260
696
Senza dubbio la soluzione migliore sarebbe tirare un cavo tra i due appartamenti, ma immagino tu sia in un condominio, perciò non credo sia percorribile come cosa.

Sicuramente il WiFi ti potrebbe salvare da questo punto di vista. Ovviamente va capito quanto spessi sono i muri e quante "gabbie" in metallo hanno al loro interno. Potresti provare, per mitigare questi problemi, a mettere un range-extender o molto vicino alla porta, o addirittura all'esterno (uno per porta), facendo così una rete wifi di "trasporto" (se vuoi essere sicuro ne nessun'altro si colleghi, un bel filtro MAC, passphrase complessa e un minimo di regole firewall e sei a cavallo). Poi all'interno dei due appartamenti puoi fare come vuoi, in ogni caso il collegamento diretto su rame funziona decisamente meglio che in powerline.

RDP non richiede banda eccessiva, quindi durante l'uso normale non dovresti risentire particolarmente di differenze di prestazioni tra rete cablata e rete wifi, diverso è la gestione di file su NAS, però se sono file piccolini o documenti "standard" dovresti riuscire a lavorarci tranquillamente.