Discussione Vuoi bucare una rete wifi? Lascia fare perchè è impossibile.

GrigoOne

Utente Iron
5 Gennaio 2021
3
0
6
Io volevo esere gentile.per qualo che non e culpa mia che quol quno non riesce a usare kali linux+ adatore per bucare una rete io non o sintito mai che wpa2 e impossibile da bucare..ragazzi aveti provato male..anche wpa3 se buca quando usi cervello (Ingegneria sociale)
 
U

Utente cancellato 273024

Io volevo esere gentile.per qualo che non e culpa mia che quol quno non riesce a usare kali linux+ adatore per bucare una rete io non o sintito mai che wpa2 e impossibile da bucare..ragazzi aveti provato male..anche wpa3 se buca quando usi cervello (Ingegneria sociale)

Non mi interessa che tu sia italiano o meno, bene o male riusciamo capirci.
Però scrivere solo "si può"/"non si può" senza argomentare non serve a niente.

Qualche argomentazione?
Messaggio unito automaticamente:

Ci tenevo a partecipare alla conversazione perché ne ho fatte di prove anche io e volevo dare il mio punto di vista.

Concordo molto con ciò che ha detto @GuSungChoe per i vari tipi di attacco e le varie metodologie. I suoi esempi e test sono sicuramente i più corretti a mio parere.
Aggiungo un dettagli importante secondo me, c'è da differenziare le reti domestiche e quelle aziendali. Le prime possono avere password di qualsiasi tipo, dal nome del cane a il nome della montagna vicino casa a la data di nascita della nonna del figlio che smanetta sul modem, questo rende un bruteforce o un dizionario inutile. Le seconde invece sono molto più facili per assurdo, spesso nelle aziende la password è il nome dell'azienda con qualche numero o qualche modifica nel nome; per questo il wifi per molte aziende è una grossa vulnerabilità. Per tutto il resto sono pienamente d'accordo,WPS facile e veloce ma mai funzionante e evil-twin unico fattibile e possibilmente funzionante. Le reti più facili sono sicuramente quelle con SSID di default e password di Default perché con UFOWardriving o il link inviato qui sempre da @GuSungChoe si riesce a decifrare ed entrare molto facilmente. Ma è raro trovarle,anche se appunto appena trovate le cose diventano incredibilmente semplici.

@Daffy10 concordo con te per la questione dei tutorial su YT e Udemy, sono spesso portati con titoloni che ti portano a seguire il corso e pensare di entrare con 2 click mentre se poi quando provi tu capisci che è tutto fake. Devo dirti che però anche io ho trovato poco coerente il tuo attegiamento di superiorità vista la premessa iniziale, come ha detto anche @Psychonaut.

Per il krack attack mi trovo ancora d'accordo con GuSungChoe, non si è mai sentito di qualcuno che lo ha fatto oltre al ricercatore,@JunkCoder hai detto "Certo che si" ma hai riportato nuovamente il sito dei ricercatori. Effettivamente si è una vulnerabilità ma nel pratico non sembra essere molto fattibile.

Concordo al 100% su tutto.
Ad oggi non si è mai visto mezzo script in grado di sfruttare il Krack Attack.
Mi viene difficile pensare che nessuno se ne sia interessato in 3 anni.

Detto questo, abbiamo due scenari:
1) Chi sostiene che non sia estremamente difficile bucare una WPA2 conosce delle tecniche a noi ignote, ma che per qualche motivo non ha interesse ad accennare minimamente, o di cui ha sentito parlare ma che non ha mai provato realmente.
2) Bucare una WPA2 è estremamente complicato. Cosa che ha molti lati positivi, ovviamente.

Sul primo scenario onestamente ho qualche dubbio, perchè anche se non sono un esperto, ho visitato una quantità di siti impressionante che parlano dell'argomento e sono sicuro che chiunque abbia anche solo metà dell'interesse che ho io abbia fatto altrettanto.
Scenario numero due, accettare la situazione e passare ad altro o aggiornare il mondo del WiFi Hacking.
Per iniziare, sarebbe fondamentale rivedere la teoria delle tecniche conosciute, mettendo nero su bianco quali abbiano ancora speranza di ottenere risultati e quali ormai siano inutili. Concentrandosi principalmente nell'analizzare le condizioni di partenza necessarie affinché l'attacco abbia esito positivo, come possono essere ad esempio la presenza di particolari misure di sicurezza (Frame Protection ?) o sulle versioni (WPS 1.0 ?).
Una volta fatto questo, si potrebbe procedere con lo sfruttamento di debolezze note ma non pienamente sfruttate o la ricerca di non note, ad esempio pare che tutti i router Zyxel (Infostrada-Tiscali-Home&Life) prodotti nel 2017/2018/2019 con password di default siano facilmente bucabili, ma nessuno ha scritto un tool/script che automatizzi/semplifichi il processo. Chissà che questo lavoro non possa essere fatto con altri modelli/marche.
I veri appassionati dell'argomento potrebbero farlo singolarmente o unendo le proprie forze/conoscenze/esperienze per ottenere risultati migliori.
Al 99% non si troverebbero vere debolezze nella WPA2, ma si potranno stilare una serie di attacchi adatti a situazioni diverse.

Questo almeno è il mio parere, poi ognuno ha il suo, ma continuare a dire "si può"/"non si può" senza argomentare non porta alcun beneficio, si limita solo a riempire questa interessatissima discussione con messaggi inutili.

Buona serata a tutti
 
  • Mi piace
Reactions: GrigoOne e Figeko
Supporta Inforge con una donazione
Banner pubblicitario per Bright Data su Inforge.net azienda di vendita Proxy, Data Collector e Content Unlocker

Psychonaut

Utente Emerald
17 Giugno 2012
1,181
534
423
Per iniziare, sarebbe fondamentale rivedere la teoria delle tecniche conosciute, mettendo nero su bianco quali abbiano ancora speranza di ottenere risultati e quali ormai siano inutili.
Ecco una guida da cui trarre spunto Come Scoprire Pass Wifi.

è inutile sindacare su sta roba, poiché dipende da troppe variabili(Modello Router, Algoritmo generazione Pass default, se il router è vecchio o nuovo di pacca, protocollo di autenticazione, ingegneria sociale, eventuali whitelist).

unendo le proprie forze/conoscenze/esperienze per ottenere risultati migliori.
Questa volta invece lo spunto l'hai dato tu.

Sembra che molti utenti siano interessati all'argomento, bene, tramite i canali telegram e discord di inforge potete mettervi in contatto e decidere assieme, dove e come iniziare, e contemporaneamente aprire un topic sul forum, per creare un "Punto fermo" in cui mettere a disposizione, sia vostra, che degli altri, le informazioni e organizzarvi di conseguenza, creare raccolte di dati su cui studiare gli attacchi.

Non so se sono stato chiaro..

Inoltre se cercate bene c'è anche qualche discussione sulla generazione di password di alcuni router o di exploit(se non ricordo male).
 

Figeko

Utente Silver
27 Marzo 2020
215
58
87
Ecco una guida da cui trarre spunto Come Scoprire Pass Wifi.

è inutile sindacare su sta roba, poiché dipende da troppe variabili(Modello Router, Algoritmo generazione Pass default, se il router è vecchio o nuovo di pacca, protocollo di autenticazione, ingegneria sociale, eventuali whitelist).


Questa volta invece lo spunto l'hai dato tu.

Sembra che molti utenti siano interessati all'argomento, bene, tramite i canali telegram e discord di inforge potete mettervi in contatto e decidere assieme, dove e come iniziare, e contemporaneamente aprire un topic sul forum, per creare un "Punto fermo" in cui mettere a disposizione, sia vostra, che degli altri, le informazioni e organizzarvi di conseguenza, creare raccolte di dati su cui studiare gli attacchi.

Non so se sono stato chiaro..

Inoltre se cercate bene c'è anche qualche discussione sulla generazione di password di alcuni router o di exploit(se non ricordo male).
Penso che a più di qualcuno qui nel gruppo sia passata per la mente l'idea di creare una release(me compreso) quindi probabilmente a breve apparirà qualcosa sul forum. Anche se a mio parere già questa discussione fornisce molte informazioni utili a qualcuno incuriosito dall'argomento.
 

GrigoOne

Utente Iron
5 Gennaio 2021
3
0
6
Ultima modifica:
Le modalita che le cunosco io sono 3.
Prima WPS (che dal 2015 funziona male)per quale che le routere ce lano una limita di tentative qundi per farlo e bisogne di cambiare mac dopo limita di tentative,qundi devrete fare un script ex bash quali vi cambia mac da solo dopo 4-5 tentative(or si no fare manuale ma manuale e lunga)anche automate e bisogne di un po di giorni.
Seconda modalita brutforce dopo che aveti handshake(penso che tutte losano cosa e) bruteforce con aircrack or hashcat dipende che tipo di computer aveti si aveti un GPU di 4-8 GB con hashcat brute
force si fa abastanza veloce, e con crunch, per qualo che in worldlist non si trova le password default dal router,si non aveti un computer forte potete affitare un vps e farlo wolkstation(kali linux)e usarlo per bruteforce.
Terza modalita Ingegneria sociale,per non fare fatica a creare un fake rete e dos sul router manuale usate(Fluxion o airgeddon) sono abastanza comode e per arrivare a un boun fine comprate 2 Wifi Addatore (Io uso Alfa network AWUS036NHA e AWUS036NH ) e non dementicate di alzare il dBm fino a 30..in bocca al lupo
Si col cosa non si capisce mi scrivete vi rispondo a tutte domande
E questo informazione non e scrito per propaganda si volete provare bucare,bucate ma mi racomndo comprere un router e non infrangere la legge
E perdonatemi per errore grammaticale :D
Salute a tutte
Messaggio unito automaticamente:

E si provate fare bruteforce devrete sapere quanti simboli sono in password,qundi TIM password default usano 18-24 simboli ma io o visto di piu con 24, FastWeb usano password default 10-12 ma di piu 10, Vodafon 16-18 e Infostrada 13-15 qundi per non provare a fare dal 8 a 26 sapete gia quanti simboli ;)
 
Banner pubblicitario per Bright Data su Inforge.net azienda di vendita Proxy, Data Collector e Content Unlocker
Supporta Inforge con una donazione

ildruogo08

Utente Bronze
19 Maggio 2020
78
16
33
Salve, volevo anche io partecipare a questa discussione perchè dire che è interessante è dire poco. Ho visto su null byte che tramite mac spoofing è possibile entrare nelle rete wi fi senza password, ovviamente non funziona con tutte le reti funziona solamente con le reti publiche. Queste reti per la loro sicurezza usano una specie di whitelist di mac address che possono connettersi. per passare questo filtro di sicurezza basta solamente cambiare il mac dell'attaccante con uno di un device già autenticato. Vi lascio il link del tutorial perchè è molto interessante. Poi sono d'accordo con @N3v5 , @JunkCoder è gesù cristo dell'informatica, io adoro di più @0xbro ma so gusti.
 
  • Mi piace
Reactions: N3v5

Hydralisca

Utente Electrum
31 Luglio 2014
281
35
128
Ad oggi non si è mai visto mezzo script in grado di sfruttare il Krack Attack.
Mi viene difficile pensare che nessuno se ne sia interessato in 3 anni.
Non se ne vede un utilizzo perché, per le situazioni più comuni, è totalmente inutile.
Non solo non sei autenticato e non puoi utilizzare la rete, ma ti ritrovi a sniffare traffico criptato che non puoi neanche alterare.
 

Ice_Man76

Utente Silver
25 Luglio 2018
168
40
84
Ultima modifica:
Ho notato, che in questo forum così come in molti altri c'è la tendenza al superuomo. Si cerca sempre di far vedere come "io esperto tu nullità" ma in realtà non è così. Sull'aspetto wifi crack ci sono almeno 100 video su YouTube tutti mostrano come sia facile bucare un wifi ma la verità è che è impossibile.

Ti spiego perché:

Per bucare una rete wifi hai sostanzialmente 3 strade:

1- Handshake
vai a deautenticare per qualche secondo il router, prendi l'handshake e provi con liste da 1 tb di trovare la password.
Questa tecnica è un enorme cazzata, perchè puoi bucare solo ed esclusivamente password facili, idiote, ma chi mette più Paperino nel 2020?
--- Ora qui ci saranno quelli che scriveranno, ma non sai dove cercare le liste..

Bene, la lista rockyou.txt (la più famosa) non ha nessun tipo di valore. Potete poi appoggiarvi ad altre liste gpuhash o onlinehashcrack con 20 gb di liste ma il successo è veramente basso.

L'unica alternativa è conoscere la vittima e provare a simulare qualcosa di valido con crunch, quindi se la vittima si chiama Mario Rossi provare a generare liste random Mario%%%% etc etc. Le speranze comunque di trovare la password in termini reali è davvero bassa.

A cosa è utile? Solo se vai ad attaccare un ripetitore, se hai fortuna e sono quei ripetitori stupidi con una lista alfanumerica a 8 numeri, puoi bucare la password.


2- Evil Twin
Chi non ha mai sentito parlare di evil twin? Airgeddon, fluixion sono tantissimi i programmi di supporto. In linea generale l'attacco è semplice: Deautentichi la vittima e gli proponi la solita sua rete, fake, dove ti scriverà la password del suo router. Facile no? NO! Questa è un abominevole cazzata perchè il punto base è:

- Come deautenticare la vittima? E con deautenticare non intendo 1 millisecondo, perchè non basta a far connettere la vittima a la rete fake creata, intendo un periodo di 5-10-20 minuti.

Questo è impossibile perchè i router moderni hanno tutti la frame protection attiva, quindi anche se ti compri una yagi+alfa e sei sopra il router e gli fai un aireplay-ng o un mdk3 non butterai MAI giu la rete.

Le uniche speranze per un attacco Evil Twin è che la tua vittima non abbia un laptop, non abbia uno smartphone (perchè questi non veranno mai disconnessi) e forse abbia un desktop, con una chiavetta tp link da 4 soldi, allora in quel caso hai chance che lo puoi deaunteticare (non passando dal router, ma dalla chiavetta wifi usb).

3- Bully, reaver, PIN
Questi attacchi sono i più seri, perchè vanno ad attaccare il router senza giocare sulla demenza dell'utente (quindi password facile o pagina fake evil twin). Ammesso e concesso che il PWR sia sempre molto alto, arrivare a prendere il PIN è quasi impossibile.

Perchè? Semplice! Se vai ad attaccare un router, dopo 4 pin inviati questo va in LCK YES quindi non potrai provare nuovi pin e addio bully e reaver.

Quindi.. Almeno che la vittima non abbia una sim per connettersi o un no router, la rete è sempre impenetrabile.

That's it.

Sfatiamo il mito una volta per tutte! Non esiste un hacker che possa entrare su qualsiasi rete wifi o se esite non farà mai un tutorial UDEMY o su YouTube!

P.S sto chiaramente parlando di un attacco ad una rete WPA2 perchè le reti WEP non esistono e se esitono sono una minoranza irrilevante.

Ah, il wifi adapter che usate che sia un alfa awus036, un alfa awus036nha o un qualsiasi altra non cambia niente, il risultato sarà il medesimo.

----
Spero di aver aiutato qualcuno che come me, all'inizio si è buttato su questo mondo poichè ha visto i vari geni hacker di youtube e forum e ne è rimasto attratto. Ha speso mesi di ricerche e prove per studiare un giochino, che non funziona.
Non so a te.....ma a me l evil twin con 2 alfa awus036nha ha funzionato benissimo più nello specifico testato su airgeddon

Ps.una cosa se non riesce a te non significa che non riesce a nessuno perché sembra quasi che tu stia mettendo in discussione la parola di molte persone​

 
Banner pubblicitario per Bright Data su Inforge.net azienda di vendita Proxy, Data Collector e Content Unlocker
Supporta Inforge con una donazione

wolfdale

Utente Silver
4 Aprile 2015
63
2
51
Le uniche password crackabili sono tramite bruteforce e di lunghezza massima di 8 caratteri e solo se sono o "A-Z" o "a-z" o "0-9", per il resto password più lunghe impossibile e poi chiaramente si potrebbe provare un evil twin attack ma bisogna avere una portata altissima e oltretutto si proteggono bene i router nuovi, o ultima trovare ( se esiste) l'algoritmo con cui generano le password ( come quello di infostrada c'è il topic). Per mia esperienza recente ho beccato solo password linkem "a-z" con bruteforce....
 

Dr4cno

Utente Bronze
15 Novembre 2019
29
6
23
Ho notato, che in questo forum così come in molti altri c'è la tendenza al superuomo. Si cerca sempre di far vedere come "io esperto tu nullità" ma in realtà non è così. Sull'aspetto wifi crack ci sono almeno 100 video su YouTube tutti mostrano come sia facile bucare un wifi ma la verità è che è impossibile.

Ti spiego perché:

Per bucare una rete wifi hai sostanzialmente 3 strade:

1- Handshake
vai a deautenticare per qualche secondo il router, prendi l'handshake e provi con liste da 1 tb di trovare la password.
Questa tecnica è un enorme cazzata, perchè puoi bucare solo ed esclusivamente password facili, idiote, ma chi mette più Paperino nel 2020?
--- Ora qui ci saranno quelli che scriveranno, ma non sai dove cercare le liste..

Bene, la lista rockyou.txt (la più famosa) non ha nessun tipo di valore. Potete poi appoggiarvi ad altre liste gpuhash o onlinehashcrack con 20 gb di liste ma il successo è veramente basso.

L'unica alternativa è conoscere la vittima e provare a simulare qualcosa di valido con crunch, quindi se la vittima si chiama Mario Rossi provare a generare liste random Mario%%%% etc etc. Le speranze comunque di trovare la password in termini reali è davvero bassa.

A cosa è utile? Solo se vai ad attaccare un ripetitore, se hai fortuna e sono quei ripetitori stupidi con una lista alfanumerica a 8 numeri, puoi bucare la password.


2- Evil Twin
Chi non ha mai sentito parlare di evil twin? Airgeddon, fluixion sono tantissimi i programmi di supporto. In linea generale l'attacco è semplice: Deautentichi la vittima e gli proponi la solita sua rete, fake, dove ti scriverà la password del suo router. Facile no? NO! Questa è un abominevole cazzata perchè il punto base è:

- Come deautenticare la vittima? E con deautenticare non intendo 1 millisecondo, perchè non basta a far connettere la vittima a la rete fake creata, intendo un periodo di 5-10-20 minuti.

Questo è impossibile perchè i router moderni hanno tutti la frame protection attiva, quindi anche se ti compri una yagi+alfa e sei sopra il router e gli fai un aireplay-ng o un mdk3 non butterai MAI giu la rete.

Le uniche speranze per un attacco Evil Twin è che la tua vittima non abbia un laptop, non abbia uno smartphone (perchè questi non veranno mai disconnessi) e forse abbia un desktop, con una chiavetta tp link da 4 soldi, allora in quel caso hai chance che lo puoi deaunteticare (non passando dal router, ma dalla chiavetta wifi usb).

3- Bully, reaver, PIN
Questi attacchi sono i più seri, perchè vanno ad attaccare il router senza giocare sulla demenza dell'utente (quindi password facile o pagina fake evil twin). Ammesso e concesso che il PWR sia sempre molto alto, arrivare a prendere il PIN è quasi impossibile.

Perchè? Semplice! Se vai ad attaccare un router, dopo 4 pin inviati questo va in LCK YES quindi non potrai provare nuovi pin e addio bully e reaver.

Quindi.. Almeno che la vittima non abbia una sim per connettersi o un no router, la rete è sempre impenetrabile.

That's it.

Sfatiamo il mito una volta per tutte! Non esiste un hacker che possa entrare su qualsiasi rete wifi o se esite non farà mai un tutorial UDEMY o su YouTube!

P.S sto chiaramente parlando di un attacco ad una rete WPA2 perchè le reti WEP non esistono e se esitono sono una minoranza irrilevante.

Ah, il wifi adapter che usate che sia un alfa awus036, un alfa awus036nha o un qualsiasi altra non cambia niente, il risultato sarà il medesimo.

----
Spero di aver aiutato qualcuno che come me, all'inizio si è buttato su questo mondo poichè ha visto i vari geni hacker di youtube e forum e ne è rimasto attratto. Ha speso mesi di ricerche e prove per studiare un giochino, che non funziona.
Secondo me sbagli a dire questo, Puoi dire che non sia una cosa facile, che non basti guardare un tutorial, ma da quello a impossibile c'è molta strada. Prendo in esempio uno dai miei ultimi operati dove ho utilizzato Airgeddon, tu chiedi come sia possibile disconnettere una persona per 5-10 o 20 minuti, io con 7 euro ho costruito un de autenticatore con questa semplice scheda (Amazon product) che ho attaccato ad un power bank per renderlo trasportabile, accedo da un interfaccia collegandomi al wifi della scheda, seleziono la rete da "jemmare" e la scheda manda pacchetti di de autenticazione a tutti i dispositivi connessi che si disconnettono, allora gli proponi la rete fake. Sempre la stessa scheda l'ho utilizzata con aircrack per ottenere l'handshake disconnettendo le persone connesse e obbligandole a riconnettersi.
 

Thomas Shelby

Utente Emerald
28 Giugno 2020
1,465
578
433
Ho notato, che in questo forum così come in molti altri c'è la tendenza al superuomo. Si cerca sempre di far vedere come "io esperto tu nullità" ma in realtà non è così. Sull'aspetto wifi crack ci sono almeno 100 video su YouTube tutti mostrano come sia facile bucare un wifi ma la verità è che è impossibile.

Ti spiego perché:

Per bucare una rete wifi hai sostanzialmente 3 strade:

1- Handshake
vai a deautenticare per qualche secondo il router, prendi l'handshake e provi con liste da 1 tb di trovare la password.
Questa tecnica è un enorme cazzata, perchè puoi bucare solo ed esclusivamente password facili, idiote, ma chi mette più Paperino nel 2020?
--- Ora qui ci saranno quelli che scriveranno, ma non sai dove cercare le liste..

Bene, la lista rockyou.txt (la più famosa) non ha nessun tipo di valore. Potete poi appoggiarvi ad altre liste gpuhash o onlinehashcrack con 20 gb di liste ma il successo è veramente basso.

L'unica alternativa è conoscere la vittima e provare a simulare qualcosa di valido con crunch, quindi se la vittima si chiama Mario Rossi provare a generare liste random Mario%%%% etc etc. Le speranze comunque di trovare la password in termini reali è davvero bassa.

A cosa è utile? Solo se vai ad attaccare un ripetitore, se hai fortuna e sono quei ripetitori stupidi con una lista alfanumerica a 8 numeri, puoi bucare la password.


2- Evil Twin
Chi non ha mai sentito parlare di evil twin? Airgeddon, fluixion sono tantissimi i programmi di supporto. In linea generale l'attacco è semplice: Deautentichi la vittima e gli proponi la solita sua rete, fake, dove ti scriverà la password del suo router. Facile no? NO! Questa è un abominevole cazzata perchè il punto base è:

- Come deautenticare la vittima? E con deautenticare non intendo 1 millisecondo, perchè non basta a far connettere la vittima a la rete fake creata, intendo un periodo di 5-10-20 minuti.

Questo è impossibile perchè i router moderni hanno tutti la frame protection attiva, quindi anche se ti compri una yagi+alfa e sei sopra il router e gli fai un aireplay-ng o un mdk3 non butterai MAI giu la rete.

Le uniche speranze per un attacco Evil Twin è che la tua vittima non abbia un laptop, non abbia uno smartphone (perchè questi non veranno mai disconnessi) e forse abbia un desktop, con una chiavetta tp link da 4 soldi, allora in quel caso hai chance che lo puoi deaunteticare (non passando dal router, ma dalla chiavetta wifi usb).

3- Bully, reaver, PIN
Questi attacchi sono i più seri, perchè vanno ad attaccare il router senza giocare sulla demenza dell'utente (quindi password facile o pagina fake evil twin). Ammesso e concesso che il PWR sia sempre molto alto, arrivare a prendere il PIN è quasi impossibile.

Perchè? Semplice! Se vai ad attaccare un router, dopo 4 pin inviati questo va in LCK YES quindi non potrai provare nuovi pin e addio bully e reaver.

Quindi.. Almeno che la vittima non abbia una sim per connettersi o un no router, la rete è sempre impenetrabile.

That's it.

Sfatiamo il mito una volta per tutte! Non esiste un hacker che possa entrare su qualsiasi rete wifi o se esite non farà mai un tutorial UDEMY o su YouTube!

P.S sto chiaramente parlando di un attacco ad una rete WPA2 perchè le reti WEP non esistono e se esitono sono una minoranza irrilevante.

Ah, il wifi adapter che usate che sia un alfa awus036, un alfa awus036nha o un qualsiasi altra non cambia niente, il risultato sarà il medesimo.

----
Spero di aver aiutato qualcuno che come me, all'inizio si è buttato su questo mondo poichè ha visto i vari geni hacker di youtube e forum e ne è rimasto attratto. Ha speso mesi di ricerche e prove per studiare un giochino, che non funziona.
Interessante. Ho reperito qualche informazione in più di cui non ero a conoscenza. Thanks!
 
Banner pubblicitario per Bright Data su Inforge.net azienda di vendita Proxy, Data Collector e Content Unlocker
Supporta Inforge con una donazione