Discussione Agenzia per la cybersicurezza e polizia postale

T1KCU5

Utente Electrum
22 Dicembre 2016
225
54
12
160
Recentemente ho visto il documentario su CyberBunker, un famoso processo con il quale un informatico olandese creo un'azienda di hosting per siti illegali del dark web.

Nel video sono presenti vari interventi di ricerca, infiltrazione e indagine da parte del corrispettivo tedesco della nostra polizia postale. In Italia lavora effettivamente così o a livello più superficiale? Un altro esempio potrebbe essere la CISA negli USA.

Quali sono i requisiti per lavorarci? Qualcuno ci lavora o ha esperienze? E' un ambiente stimolante?

O è più competenza dell Agenzia per la cybersicurezza nazionale ? Anche qua, qualcuno ha esperienze in merito?

ci sono aziende che hanno ruoli simili nel privato?
 
Ciao! Premetto che non ho esperienze in merito posso solo dirti che se non ho capito male ACN é nata da poco ma ho letto che ha siglato una collaborazione con la polizia postale, quindi dovrebbero seguire lo stesso tipo di operazioni.

Ho aperto una domanda qualche giorno fa sul come creare una azienda di cyber intelligence, forse puó interessarti, comunque in quella domanda mi é stato detto che ci sono diverse aziende in italia che si occupano di cyber intelligence, anche se non so quali.

Comunque bella domanda, sarebbe molto interessante vedere di cosa si occupa una ditta privata di cyber intelligence o cyber spionaggio