Guida Cosa bisogna installare sotto Linux per gestire l'hardware dei Lenovo Thinkpad

Lenovo Thinkpad Linux

nfvblog

Moderatore
9 Dicembre 2021
595
56
266
416
Ultima modifica:
L'hardware dei laptop Thinkpad di lenovo sono molto Linux-friendly, soprattutto quelli full Intel o con il AMD Ryzen Zen 2, comunque sia quali sono le funzionalità che giustamente un prodotto di questo tipo richiede?
  1. La gestione delle Dock station;
  2. La gestione delle ventole, che altrimenti vanno a cannone sempre;
  3. i driver per il lettore di impronte digitali (se il vostro possiede questa funzionalità);
  4. gestione della batteria.
Per nostra fortuna la community ha pensato a tantissime soluzioni a riguardo e sono anche abbastanza semplici da configurare, anche su distro come Arch e Gentoo, quindi sostanzialmente queste macchine non danno problemi. Ovviamente alcuni pacchetti vanno installati, ma nulla di impossibile, il mio primo consiglio è quello di installare ThinkFan che consente di regolare le ventole tramite dei profili a proprio piacimento, abbassando il giusto la velocità delle ventole, moderando anche il consumo e il rumore da esse prodotte, ovviamente il tutto in base alle temperature del dispositivo, per installarla, basta utilizzare su Ubuntu il comando:
Bash:
 sudo apt-get install lm-sensors thinkfan
Mentre su Arch e dirivate (Manjaro) bisogna utilizzare l'AUR
Bash:
yay -S thinkfan thinfan-ui
Su Gentoo, invece basta utilizzare il package manager e installare
Bash:
sudo emerge -av thinkfan
Poi bisogna modificare due file:
/etc/modprobe.d/thinkpad.conf
options thinkpad_acpi fan_control=1
mentre il secondo è
/etc/thinkfan.conf
hwmon /sys/class/hwmon/hwmon0/temp1_input
hwmon /sys/class/hwmon/hwmon1/temp1_input
hwmon /sys/class/hwmon/hwmon1/temp2_input
hwmon /sys/class/hwmon/hwmon1/temp3_input

tp_fan /proc/acpi/ibm/fan

(0, 0, 55)
(1, 53, 60)
(2, 58, 65)
(3, 63, 70)
(4, 68, 75)
(5, 73, 80)
(6, 78, 85)
(7, 83, 90)
(127, 88, 32767)
poi per abilitarlo bisogna utilizzare systemd con il comando:
Bash:
sudo systemctl enable --now thinkfan
consiglio mio riavviate dopo la macchina per caricare correttamente il servizio.

Attenzione!​

il percorso /sys/class/hwmon/hwmon0 potrebbe avere un numero diverso in base al modello da 0 a 4, per capire se il punto in cui vengono salvate le rilevazioni delle temperature basta navigare il file system fino a quando non si trova il posto giusto ovviamnete si trovano sempre all'interno della cartella /sys/class/hwmon quindi l'area di ricerca è ridotta.
E poi se si vuole utilizzare una GUI basta andare sulla sempre funzionante thinkfan ui che onestamente funziona bene e fa il giusto.
ThinkFan UI.png

Gestione della dock station​

Per questo spetto la storia è ancora più semplice, basta installare dockd, In questo caso per ubuntu basta seguire la guida dello sviluppatore del demone, invece per ARCH bisogna Arch bisogna scaricarlo da AUR, per Gentoo è disponibile il pacchetto omonimo.
61w8phlgtXL._AC_SX450_.jpg

Lettore di impronte digitali

Anche in questo caso basta utilizzare un pacchetto dedicato fprint, che assolve pianamente alle funzionalità richieste.

Ubuntu

Bash:
sudo add-apt-repository ppa:fingerprint/fprint
sudo apt-get install libpam-fprintd
e poi dovrete configurare il vostro Display manager.

Arch e derivate​

Bash:
sudo pacman -S fprint

Gentoo​

Bash:
sudo emerge -av fprintd

Gestione della batteria​

Anche in questo caso il consiglio è quello di utilizzare il pacchetto tp_smapi o tpacpi-bat in base al modello. questo passaggio dipende esclusivamente dal modello e dalla distro che state utilizzando.

Come già visto la configurazione di tutti i servizi non è difficile e comunque non serve molto per rendere perfettamente funzionante il proprio Thinkpad, stessa cosa vale anche per altri modelli, ma in questo caso la community ci ha davvero lavorato sopra e quindi gli strumenti li si trova.