Domanda Hackerare le slot machine?

CiagaFel

Utente Iron
2 Aprile 2022
13
4
0
7
Ciao ragazzi, buonasera.
In questi giorni mentre parlavo con un amico mi dice che mentre era alle slot due tipi hanno praticamente svaligiato una slot machine senza neanche toccarla.
Uno dei due aveva un cellulare in mano questa è l'unica cosa che mi ha colpito di più in quanto credo che siano entrati da remoto e hanno scelto la slot machine che avrebbe dovuto pagare a breve.
Quindi le mie domande sono: le slot hanno un algoritmo dietro grazie al quale si può sapere quando questa andrà a pagare? Le slot machine dovrebbero essere connesse al wifi, quindi si può entrare dentro hackerando la wifi? (La seconda so per certo che si può fare ma preferisco conferme non sapendo nulla di slot machine)
✌🏼
 

0xbro

Moderatore
24 Febbraio 2017
3,977
151
2,924
1,525
Non so bene le slot attuali come funzionino, ma in passato era possibile. Se ti capita tra le mani il libro "The Art of Intrusion", il primo o il secondo capitolo è dedicato alla storia di alcuni ragazzi che un po' di anni fa avevano svaligiato diverse slot in america (tra di loro c'era anche un italiano :asdbeer:).

Per farla molto breve, dopo moltissime ricerche si erano comprati una slot dello stesso modello e marca di quelle che andavano per lo più ai tempi, ne avevano fatto il reverse engineering dell'architettura e della logica e soltanto tramite una sequenza di operazioni precisa e la giusta tempistica (al decimo di secondo) riuscivano a svaligiare le slot machine ahah

Conoscendo la storia dunque non mi meraviglierei di sapere che è possibile fare qualcosa di simile ;)
 
  • Mi piace
Reazioni: DanyDollaro

CiagaFel

Utente Iron
2 Aprile 2022
13
4
0
7
Non so bene le slot attuali come funzionino, ma in passato era possibile. Se ti capita tra le mani il libro "The Art of Intrusion", il primo o il secondo capitolo è dedicato alla storia di alcuni ragazzi che un po' di anni fa avevano svaligiato diverse slot in america (tra di loro c'era anche un italiano :asdbeer:).

Per farla molto breve, dopo moltissime ricerche si erano comprati una slot dello stesso modello e marca di quelle che andavano per lo più ai tempi, ne avevano fatto il reverse engineering dell'architettura e della logica e soltanto tramite una sequenza di operazioni precisa e la giusta tempistica (al decimo di secondo) riuscivano a svaligiare le slot machine ahah

Conoscendo la storia dunque non mi meraviglierei di sapere che è possibile fare qualcosa di simile ;)
Innanzitutto grazie per la risposta.
Molto interessante ora mi informo su questo libro perché la storia mi incuriosisce un bel po 🤣
la cosa che mi stupiva è che comunque difficilmente vedi queste cose in piccole periferie come la mia, cioè comunque da come mi è stata spiegata a parer mio c'è stato un attacco da remoto prima, o comunque nel mentre che la svaligiavano, e la cosa mi sembra già troppo elaborata per la zona in cui sono 😆
grazie ancora per la risposta
 

0xbro

Moderatore
24 Febbraio 2017
3,977
151
2,924
1,525
Innanzitutto grazie per la risposta.
Molto interessante ora mi informo su questo libro perché la storia mi incuriosisce un bel po 🤣
la cosa che mi stupiva è che comunque difficilmente vedi queste cose in piccole periferie come la mia, cioè comunque da come mi è stata spiegata a parer mio c'è stato un attacco da remoto prima, o comunque nel mentre che la svaligiavano, e la cosa mi sembra già troppo elaborata per la zona in cui sono 😆
grazie ancora per la risposta
Ahahah è proprio perché è una piccola periferia che la gente si annoia e se ne esce con le peggio (o meglio) idee ahah
Mi fa strano che possano aver acceduto da remoto ad una slot, però non è impossibile. Mi è capitato di trovare esposti su shodan i distributori di sigarette, perciò potrebbe anche essere
 

0xbro

Moderatore
24 Febbraio 2017
3,977
151
2,924
1,525
che poi tralasciando questo, con i sistemi di sicurezza che ci sono oggi, tra videocamere, guardie, e cosi via, non penso sia una cosa fattibile.
mah, non ci metterei la mano sul fuoco... ovvio che se la svaligi a zero ti beccano subito, però sei anche un po' scemo se lo fai ahah Se però fai piccole vincite costanti, perdi un po', poi vinci di nuovo ecc puoi anche riuscire nell'intento senza farti beccare
 

0xGhost

Utente Electrum
22 Febbraio 2022
177
32
138
186
Ultima modifica:
In questi giorni mentre parlavo con un amico mi dice che mentre era alle slot due tipi hanno praticamente svaligiato una slot machine senza neanche toccarla.
Uno dei due aveva un cellulare in mano questa è l'unica cosa che mi ha colpito di più in quanto credo che siano entrati da remoto e hanno scelto la slot machine che avrebbe dovuto pagare a breve.
Quindi le mie domande sono: le slot hanno un algoritmo dietro grazie al quale si può sapere quando questa andrà a pagare? Le slot machine dovrebbero essere connesse al wifi, quindi si può entrare dentro hackerando la wifi? (La seconda so per certo che si può fare ma preferisco conferme non sapendo nulla di slot machine)
✌🏼
Nel libro di Kevin mitnick, l'arte dell' hacking, il primo capitolo parla di un gruppo di programmatori che riesce ad hackerare le slot smanettando col firmware mi pare, non me lo ricordo benissimo perché il libro l'ho finito da un po', ti consiglio la lettura.
 

miomao59

Utente Iron
3 Aprile 2021
29
0
5
15
molto tempo fa avevo letto che le slot hanno una seriale via bluetooth facilmente accessibile. Io ho provato più volte, la seriale non l'ho trovata. Gli installatori pensi che sanno come usarla.
Poi non so cosa si possa fare su questa seriale.
So che le slot per legge dopo un po' devono pagare, ed ho letto di persone che cercavano slot che erano vicine al pagamento e giocavano per poter vincere.
Prova a cercare "slot machines bluetooth hack"
 

HDMI

Utente Bronze
19 Novembre 2017
72
7
19
40
Se cercate sul sito delle Iene ( mediaset ) trovate due/tre servizi di un tipo che aveva accesso ai server delle società che gestiscono le slot e sapeva esattamente quali e quando pagavano.
 

Whos Magic

Utente Emerald
31 Ottobre 2011
915
35
309
378
Partiamo dal presupposto che tutte le slot odierne sono collegate in rete per prevenire truffe e altri reati di elusione fiscale.

In ogni caso, non è detto che se hanno schiacciato un pulsante allora hanno svaligiato la slot, poi che avevano il cellulare in mano non è così rilevante magari hanno semplicemente vinto in maniera lecita.

In ogni caso, facciamo un attimo di chiarezza.

Le slot sono in rete e sono supervisionate dai vari gestori e dalla guardia di finanza.

Le slot funzionano a cicli, e per ogni ciclo che eseguono devono garantire una vincita.
I ciclo sono le migliaia di giri che i “rulli” eseguono.
Le slot funzionano su questi concetti,
Ciclo, RTP(ritorno al giocatore) e payout(pagamento).

Tutte le possibili “truffe” ai danni delle slot , può essere effettuata dagli insider, ovvero i gestori delle slot, che hanno possibilità da remoto di verificare lo stato delle slot, il ciclo in corso, RTP e payout.

Pertanto conoscendo queste informazioni tramite un calcolo matematico si può ottenere in maniera abbastanza precisa tra quanto pagherà una slot.
 
  • Mi piace
Reazioni: Dock01

Mikmik

Utente Iron
29 Novembre 2021
45
0
7
14
Tempo fa, molto tempo fa avevo letto di alcune persone che avevano creato una sorta di jammer che introdotto nella fessura delle monete era in grado di far andare in errore la slot, così da permettere la fuoriuscita di tutte le monete, ma non mi interessai più alla questione quindi non so se la pratica è ancora in uso
 

CrazyMonk

Utente Electrum
24 Dicembre 2021
382
14
180
134
Tempo fa, molto tempo fa avevo letto di alcune persone che avevano creato una sorta di jammer che introdotto nella fessura delle monete era in grado di far andare in errore la slot, così da permettere la fuoriuscita di tutte le monete, ma non mi interessai più alla questione quindi non so se la pratica è ancora in uso
Credo che tu stia parlando del jackpotting, in questo caso si caricava il malware su una pendrive, che successivamente veniva inserita nella porta USB del bancomat (nascosta).
 

Mikmik

Utente Iron
29 Novembre 2021
45
0
7
14
Credo che tu stia parlando del jackpotting, in questo caso si caricava il malware su una pendrive, che successivamente veniva inserita nella porta USB del bancomat (nascosta).
Nono quello che avevo visto io era più simile ad un jammer, nessuna usb o invio di dati, solo onde che mandavano in crash il sistema
 

0xbro

Moderatore
24 Febbraio 2017
3,977
151
2,924
1,525
Yes confermo quanto detto da Psycho, le porte sono sul retro. Ho un collega che ha lavorato per diverso tempo per una banca, faceva incident handling, e ci ha raccontato di diversi colpi, tutti svolti con la tecnica del jackpot. Il "problema" è che quando fai questa roba devi andare a colpo sicuro, non hai tempo di provare su tutti gli ATM (specie se ce n'è più di uno), infatti molte volte si tratta sempre di avere un insider che ti dica quale sia la macchina più carica
 

0xGhost

Utente Electrum
22 Febbraio 2022
177
32
138
186
Ho trovato questo articolo su cybersecurity360(il primo risultato di Google) che dice:
La maggior parte delle banche in Europa, però, hanno da tempo preso precauzioni in questo senso, sia attraverso l’uso di ATM fisicamente protetti sia attraverso device che utilizzano software di cyber security per rilevare la presenza di malware.
Quindi credo che questo metodo non sia più usato di tanto
 
  • Mi piace
Reazioni: DanyDollaro