Discussione News Assassin's Creed Mirage: Tutto ciò che sappiamo su un ritorno alle origini in grande stile

Max Fridman

Community Manager
Amministratore
8 Agosto 2010
6,857
641
6,418
3,171
Assassins-Creed-Mirage.png


Assassin's Creed Mirage rappresenta un ritorno alle origini per la serie, con Ubisoft che torna alle origini stealth-action e narrative che hanno definito le prime avventure di Altair ed Ezio. Assassin's Creed Mirage è ambientato a Baghdad e mostrerà l'evoluzione di Basim alcuni decenni prima della sua apparizione in Assassin's Creed Valhalla.



Ubisoft ha confermato che Assassin's Creed Mirage uscirà nel 2023, anche se l'editore non ha ancora confermato la data esatta. Le piattaforme su cui sarà possibile giocare Assassin's Creed Mirage sono state confermate sono PS5, PS4, Xbox Series X e Xbox One. Ubisoft ha anche confermato che Assassin's Creed Mirage sarà pubblicato su PC attraverso l'Ubisoft Store e l'Epic Games Store, Google Stadia e Amazon Luna.

Al lancio saranno disponibili tre edizioni di Assassin's Creed Mirage. La Standard Edition costerà 50€; la Deluxe Edition, che include il DLC ispirato a Prince of Persia, avrà un prezzo di 60€; e la Collector's Case limitata, che include una statuetta di Basim di 32 cm, la mappa di Baghdad, uno steelbook esclusivo e altro ancora, costerà 150€. Con il pre-ordine di Assassin's Creed Mirage, otterrete l'accesso esclusivo alla missione secondaria "I 40 Ladroni".


mirage_4.jpg



L'ambientazione di Assassin's Creed Mirage è la Baghdad del IX secolo, con un periodo che inizia nell'anno 861 (l'Età dell'Oro), pochi decenni prima degli eventi di Assassin's Creed Valhalla. Il direttore artistico Jean-Luc Sala afferma che in questo periodo Baghdad era effettivamente al centro del mondo e "un luogo chiave per la conoscenza, l'arte, l'innovazione, la scienza, il commercio e il potere". Poiché la Baghdad del IX secolo è stata effettivamente distrutta cinque secoli dopo, Ubisoft ha fatto riferimento alla documentazione storica e ad altre città dell'epoca (come Samarrah) per ricreare Baghdad con la massima accuratezza possibile.

Baghdad sarà divisa in quattro distretti esplorabili, come è stato per Firenze in Assassin's Creed II, Roma in Assassin's Creed: Brotherhood, Costantinopoli in Assassin's Creed: Revelations e per ultime Parigi e Londra in Unity e Syndicate. La mappa sarà quindi più piccola degli ultimi tre titoli RPG, ma molto più ricca. Ubisoft ha promesso che Baghdad sarà una città vivace e densa, con il direttore artistico Jean-Luc Sala che ha sottolineato che "gli abitanti reagiranno a ogni vostra mossa". Sarà inoltre possibile visitare l'Alamut fuori dalla città, che è la casa degli assassini che hanno gettato le fondamenta della confraternita come la conosciamo oggi.


mirage_3.jpg



Il gameplay di Assassin's Creed Mirage riporterà la serie al punto di partenza: stealth sociale, parkour veloce e agili assassinii. Ubisoft Bordeaux afferma che "in Mirage c'è un po' di tutti i giochi di Assassin's Creed e i giocatori possono sperare di tornare alle origini [della serie] sperimentando una rivisitazione moderna del gameplay e delle caratteristiche iconiche dei primi giochi". Questo focus più ristretto, in particolare se paragonato a quello di Assassin's Creed Valhalla, sarà completato da un approccio narrativo alla progressione e da una mappa più contenuta da esplorare.

Il parkour avrà un ruolo fondamentale in Assassin's Creed Mirage, proprio come nei primi due giochi della serie. La navigazione spaziale sarà la principale forma di spostamento tra gli edifici e i tetti della città di Baghdad, densamente stratificata, ed è un aspetto che Ubisoft promette di migliorare come mai prima d'ora. "Abbiamo accelerato il ritmo del parkour in modo che i giocatori si sentano agili e potenti quando attraversano la città", afferma il direttore artistico Jean-Luc Sala. Inoltre, Ubisoft Bordeaux sta riportando molte delle "amate animazioni e mosse iconiche" dei giochi passati, come la svolta ad angolo, e sta introducendo nuove mosse di parkour come il salto con l'asta per aiutare Basim a superare grandi ostacoli.

Ubisoft afferma che "Assassin's Creed Mirage si concentra maggiormente sulla furtività rispetto ai giochi più recenti", strutturandosi attorno al ciclo di "identificazione, caccia ed eliminazione di un bersaglio, per poi sparire". Per incentivare l'adozione della furtività in Assassin's Creed Mirage, Ubisoft ha rielaborato i sistemi di rilevamento degli NPC per consentire una maggiore granularità e feedback, ha strutturato il design della città (e dei suoi tetti) per consentire meglio gli approcci furtivi e ha introdotto nuovi strumenti per aiutare i combattimenti e le fughe, come una mina di rilevamento, che può rilasciare una nuvola di fumo quando innescata, e una cerbottana.


mirage_2.jpg



Assassin's Creed Mirage si concentrerà maggiormente sull'assassinio di obiettivi. I principali eventi di assassinio si svolgeranno in quelle che Ubisoft chiama "missioni Black Box".

Le missioni si svolgeranno all'interno dei quartieri di Baghdad e si avrà la libertà di tracciare il proprio percorso verso l'obiettivo, ad esempio confondendosi tra la folla e seguendone il percorso o seguendolo dai tetti. Mirage introdurrà nuovissime animazioni per gli assassini, nuovi strumenti per gli assassini aggiornabili e la possibilità di piazzare trappole nell'ambiente. Mirage introdurrà anche una nuova funzionalità che sembra simile alla meccanica "Mark and Execute" introdotta in Tom Clancy's Splinter Cell Conviction, che permetterà a Basim di eseguire più uccisioni furtive contemporaneamente.


mirage_1.jpg



La storia di Assassin's Creed Mirage sarà più lineare rispetto ai recenti giochi della serie. La direttrice narrativa Sarah Beaulieu afferma che "la struttura narrativa di Mirage è molto più vicina ai primi giochi di Assassin's Creed, nel senso che è più guidata e lineare di quella che i giocatori sperimentano negli ultimi giochi di AC". Anche se avremo ancora la libertà di esplorare e sperimentare, scegliendo in quale ordine affrontare le missioni di assassinio, Beaulieu afferma che Ubisoft Bordeaux ha voluto che la storia di Mirage fosse una "narrazione molto intensa e condensata, con un inizio e una fine chiari".

Il protagonista di Assassin's Creed Mirage è Basim Ibn Is'haq. Mentre Basim è stato un personaggio fondamentale durante gli eventi di Assassin's Creed Valhalla, Mirage seguirà il personaggio 20 anni prima - e seguirà la sua ascesa da ladro di strada ad apprendista a Maestro Assassino. La direttrice narrativa Sarah Beaulieu afferma che Mirage "segue la trasformazione di un giovane ribelle in un raffinato Maestro Assassino dal destino contrastato". Nel corso di questo viaggio, avremo anche modo di conoscere meglio i Nascosti e l'evoluzione dell'antica organizzazione fondata da Aya e Bayek in Assassin's Creed Origins.

Sappiamo anche che Roshan, il mentore di Basim, avrà un ruolo importante nella storia. Rosahn è un'ex schiava persiana, ora assassina di alto livello. È interpretata dall'attrice Shohreh Aghdashloo, vincitrice di un Emmy (Lakshmi-2 in Destiny 2), che ha una voce molto particolare. Ubisoft non ha voluto rivelare ulteriori informazioni sulla trama del gioco.
 
  • Mi piace
Reazioni: Kuniraia