Discussione Python setup + Wine, è ancora possibile nel 2022?

czonta96

Utente Electrum
17 Gennaio 2022
196
60
121
199
C'è qualcosa che non tutti sanno di Wine, il programma che permette di eseguire app native di Windows su Linux. Beh quest'oggi ho scoperto un segreto che forse non sanno tutti, e che vorrei diffondere in modo tale che vi sia di aiuto durante i vostri studi

Wine è in grado di supportare un'intera installazione di Python per Windows su Linux. Vi chiederete sicuramente com'è possibile, dato che se si scarica Python 3.10.6 (ultima versione) e lo si collauda su WIne non funziona? La risposta è semplice, basta usare Python 3.8.9, che è perfettamente compatibile con Wine. Ha qualche feature in meno rispetto alla versione più recente ma è buonissimo per me. Vi chiederete sicuramente, e come mai Python 3.8.9 sì ma la versione più recente no?

La risposta è semplice. Wine è letteralmente un mini-Windows7 subsystem for Linux. Quindi il setup di Python risponde alla compatibilità con Windows 7. A partire dalla versione 3.9, Windows 7 non può più supportare Python. Questo è il motivo per cui si ha l'impressione di non poter usare Wine e Python per Windows allo stesso tempo. Se siete dei programmatori Python ed utilizzare Pyinstaller, non dovrete più preoccuparvi di fare OS switch per compilare i vostri programmi. Vi basta installare Python 3.8.9 su Wine, installare Python on %PATH% e creare una directory chiamata "C:\\Python38" per il setup. Per invocare Python, "wine C:/Python38/python.exe". Aggiungete il comando --version, e vi mostrerà la versione del programma installato, a conferma del funzionamento del metodo.

Screenshot_2022-08-09_19_24_35.png