Discussione Youtube: sabota la fruizione per gli utenti con adblocker?

MaXXen

Helper
28 Giugno 2015
112
10
40
83
YouTube è una delle piattaforme di streaming più popolari al mondo, con miliardi di utenti attivi ogni mese. Tuttavia, negli ultimi mesi, alcuni utenti hanno iniziato a notare un rallentamento nella fruizione dei contenuti, in particolare per coloro che utilizzano un adblocker.

La situazione

Il problema è stato segnalato da utenti di tutto il mondo, e sembra interessare tutti i tipi di dispositivi, compresi computer, smartphone e tablet. In alcuni casi, il rallentamento è così significativo da rendere la visione dei video impossibile.

I test effettuati da alcuni utenti hanno confermato che il problema è effettivamente causato da Youtube. Quando l'adblocker è attivo, la piattaforma inizia a caricare una serie di risorse inutilizzate, che rallentano il rendering dei video.

youtube-video-black-screen-mode.jpg


Youtube non ha ancora rilasciato una dichiarazione ufficiale sul problema, ma è probabile che si tratti di un tentativo di convincere gli utenti a disattivare l'adblocker. La piattaforma, infatti, guadagna una parte significativa delle sue entrate dalla pubblicità, e gli adblocker impediscono la visualizzazione di questi annunci.

Per risolvere il problema, gli utenti possono disattivare l'adblocker, oppure utilizzare un'estensione che consente di bloccare solo gli annunci invasivi. In alternativa, è possibile utilizzare un servizio di proxy che nasconda l'utilizzo dell'adblocker a Youtube.

Come risolvere il problema

Ecco alcuni suggerimenti per risolvere il problema del rallentamento di Youtube con l'adblocker attivo:

  • Disattivare l'adblocker. Questa è la soluzione più semplice, ma anche la più drastica. Se si utilizza Youtube per guardare video di natura commerciale, è possibile che si vedano più annunci, ma la fruizione dei contenuti sarà fluida.
  • Utilizzare un'estensione che consente di bloccare solo gli annunci invasivi. Esistono diverse estensioni che consentono di bloccare solo gli annunci che sono particolarmente fastidiosi, come quelli che riproducono audio o video in modo automatico.
  • Utilizzare un servizio di proxy. Un servizio di proxy nasconde l'utilizzo dell'adblocker a Youtube. In questo modo, la piattaforma non sarà in grado di rilevare l'adblocker e non inizierà a caricare le risorse inutilizzate.
Quale soluzione scegliere dipende dalle proprie esigenze e preferenze. Se si desidera continuare a utilizzare l'adblocker, è possibile provare una delle soluzioni alternative proposte.
 

Allegati

  • youtube-error-message-with-flat-design_23-2147838809.png
    youtube-error-message-with-flat-design_23-2147838809.png
    30.4 KB · Visualizzazioni: 1
  • download.png
    download.png
    4.5 KB · Visualizzazioni: 1
  • Mi piace
Reazioni: DjCanigia
YouTube è una delle piattaforme di streaming più popolari al mondo, con miliardi di utenti attivi ogni mese. Tuttavia, negli ultimi mesi, alcuni utenti hanno iniziato a notare un rallentamento nella fruizione dei contenuti, in particolare per coloro che utilizzano un adblocker.

La situazione

Il problema è stato segnalato da utenti di tutto il mondo, e sembra interessare tutti i tipi di dispositivi, compresi computer, smartphone e tablet. In alcuni casi, il rallentamento è così significativo da rendere la visione dei video impossibile.

I test effettuati da alcuni utenti hanno confermato che il problema è effettivamente causato da Youtube. Quando l'adblocker è attivo, la piattaforma inizia a caricare una serie di risorse inutilizzate, che rallentano il rendering dei video.

Visualizza allegato 73503

Youtube non ha ancora rilasciato una dichiarazione ufficiale sul problema, ma è probabile che si tratti di un tentativo di convincere gli utenti a disattivare l'adblocker. La piattaforma, infatti, guadagna una parte significativa delle sue entrate dalla pubblicità, e gli adblocker impediscono la visualizzazione di questi annunci.

Per risolvere il problema, gli utenti possono disattivare l'adblocker, oppure utilizzare un'estensione che consente di bloccare solo gli annunci invasivi. In alternativa, è possibile utilizzare un servizio di proxy che nasconda l'utilizzo dell'adblocker a Youtube.

Come risolvere il problema

Ecco alcuni suggerimenti per risolvere il problema del rallentamento di Youtube con l'adblocker attivo:

  • Disattivare l'adblocker. Questa è la soluzione più semplice, ma anche la più drastica. Se si utilizza Youtube per guardare video di natura commerciale, è possibile che si vedano più annunci, ma la fruizione dei contenuti sarà fluida.
  • Utilizzare un'estensione che consente di bloccare solo gli annunci invasivi. Esistono diverse estensioni che consentono di bloccare solo gli annunci che sono particolarmente fastidiosi, come quelli che riproducono audio o video in modo automatico.
  • Utilizzare un servizio di proxy. Un servizio di proxy nasconde l'utilizzo dell'adblocker a Youtube. In questo modo, la piattaforma non sarà in grado di rilevare l'adblocker e non inizierà a caricare le risorse inutilizzate.
Quale soluzione scegliere dipende dalle proprie esigenze e preferenze. Se si desidera continuare a utilizzare l'adblocker, è possibile provare una delle soluzioni alternative proposte.
Io sinceramente sono d'accordo visto che la pubblicità è l'unico modo per molti canali youtube di continuare a portare contenuti migliori.
Più che altro abbasserei il prezzo dell'abbonamento premium (che attualmente è a 9,99) magari ad un prezzo più contenuto come 5,99/6,99
 
Se il prezzo fosse più accessibile sicuramente sottoscriverei l'abbonamento, ora come ora costa ancora troppo per quello che offre.
Tuttavia la fruibilità senza di esso è diventata un vero inferno!
 
Se il prezzo fosse più accessibile sicuramente sottoscriverei l'abbonamento, ora come ora costa ancora troppo per quello che offre.
Tuttavia la fruibilità senza di esso è diventata un vero inferno!
io sono iscritto ormai da un paio di anni visto che usufruisco di youtube parecchie ore al giorno e gli ads sono davvero davvero troppi ultimamente