Sondaggio Longevità o intrattenimento ?

In questo momento quale tipologia di server italiano preferiresti?

  • Longevo e stabile con poca interazione da parte di staff/players.

    Voti: 4 22.2%
  • Breve ma intenso con uno staff/gilde che cercano di interagire tra loro.

    Voti: 14 77.8%

  • Votanti totali
    18
  • Sondaggio chiuso .

Fazzoletto

Utente Electrum
7 Luglio 2015
348
2
272
176
Ultima modifica:
Ormai come tutti sanno i tempi sono cambiati, nessuno va ancora alle medie o superiori per poi tornare a casa e stare da pomeriggio a sera su metin2, quindi è cambiata la mole di utenza, gli orari, la cifra che può investire un utente in un server privato, ma sopratutto anche il modo di pensare alle cose…
Un tempo quando si giocava ai primi progetti aperti in italia si giocava più per “conoscere/capire”, nel passare degli anni si è visto in tutte le salse qualsiasi system e qualsiasi meccanica particolare che sia, ciò può comportare solo alla MONOTONIA e per il tuo server essa può essere peggio di un ddos o di bug pesante, detto ciò sappiamo tutti che si può allungare un gameplay di metin ma esso non durerà mai per sempre anzi più si va avanti e più si andrà incontro al tuo peggior nemico che riuscirà sempre a toglierti players…
Alla gente piace novità, intrattenimento, sfida, non un server autogestito in cui non si vede un’anima pia.
Detto ciò credi ancora che un server si giudichi in base a:
1) Da quanto sia aperto?
2) Dal potenziale che può esserci a prescindere dalla durata

Nessuno vuole vedere il progetto in cui crede morire dopo poco tempo, ma sappiamo tutti che nulla è eterno, onestamente almeno io preferisco giocare a qualcosa che a prescindere dalla durata potrebbe divertirmi molto dove io possa gareggiare con gli altri players e provare magari anche per la prima volta delle esperienze che non ho mai avuto su metin in 14 anni.
Spesso si pensa in giro che un server che è stato aperto per pochi mesi sia inferiore di un altro server aperto per più mesi, ma se si parla di un progetto italiano (ad eccezione di Bamboo) vi assicuro che i mesi di attività di un qualsiasi server italiano non superano i 2-3 mesi, può essere bello quanto vuoi ma ormai stiamo parlando di metin2 dove la monotonia di fare un qualsiasi cosa ripetutamente per mesi regna sovrana.

Detto ciò non credo di essermi dimenticato di niente, buona scelta a tutti!
PS: il sondaggio è rivolto solo al panorama italiano.
 

xCrystals

Utente Emerald
29 Aprile 2012
1,310
53
233
558
Impossibile pensarla così, sceglierei la seconda opzione ma allora si parlerebbe di un season server con cicli ripetuti di reset+bonus ad ogni ciclo, o comunque sempre in aggiornamento. D'altra parte però dovrebbe essere longevo, non si può pretendere di impostare sistematicamente una durata di tot tempo e poi saluti arrivederci, lo staff vorrebbe continuare. Proprio perchè è richiesta lunga durata, serve staff competente e fondi a disposizione, oltre a idee.

Ma entrambe le cose devono accompagnare il progetto, l'una non deve escludere l'altra. Non vedo proprio il motivo di creare un server con l'obiettivo di tenerlo in vita 2 mesi, se non palesi scam.
 

rambuxxxx

Utente Silver
12 Ottobre 2009
101
9
43
95
Ultima modifica:
Partiamo dal fatto che il 99% dei giocatori che cercano un server privato non andranno su un server già aperto da 1 mese o piu' (che fra l'altro è la durata media di un server privato italiano), perchè ormai sono troppo indietro, non riescono a raggiungere i "veterani".
Questo è ovviamente un problema per tutti quelli che hanno un server e vogliono riciclo di giocatori costante per fare cashhh.
Come risolviamo questo problema? Non posso mica aprire e chiudere ogni mese (o forse si in alcuni casi ahah)
-> Stagioni è la soluzione.
Ogni tot tempo io creo qualcosa di nuovo che si unisce al vecchio dopo tot tempo (1 mese 2 mesi 3 mesi dipende dal tuo piano). Tutto ricomincia da capo, tutti hanno le stesse possibilità (i giocatori amano i fresh start), li fai giocare per 1 mese su quello che chiamano anche speed server qui su inforge, gli dai la possibilità di colmare la gap che c'è con i giocatori veterani che stanno li da 1 anno a giocare (o almeno parzialmente per non far arrabbiare troppo i veterani di la) e il gioco è fatto.

PS su questo punto: molti potrebbero pensare per risparmiare, a questo punto perchè non semplificare il primo server così tutti sono contenti?
Non è la stessa cosa, perchè se il mio server è destinato a rimanere aperto per 2 anni per esempio, e apro il mio speed server della durata di 2 mesi dopo 1 anno dall'apertura, nei restanti mesi io avrò comunque il mio server di partenza che non viene toccato, quindi tutti i giocatori che non cominceranno sullo speed server avranno lo stesso trattamento di un giocatore che ha cominciato sul server di partenza (non avete semplificato il core gameplay del vostro server, solo dato la possibilità in un arco di tempo limitato a nuovi giocatori di velocizzare il progresso), che ha molto piu' senso perchè non mina la stabilità del gameplay.

Ovviamente a dirla così sembra semplice, la difficoltà sta nel gestire benissimo entrambi i server in modo tale che quando si andranno ad unire le due economie si fonderanno perfettamente senza sbilanciare niente (solo aeldra è riuscito in questo che io sappia).
Per tornare ora al tuo sondaggio, non c'è preferenza tra le due, per me la longevità stessa è intrattenimento, e in generale un giocatore non dovrebbe lasciarsi convincere a giocare dal fatto che un server è aperto da 1 giorno o da 10 anni. Se il gioco ti piace vai e giochi, ma il punto è che la maggior parte dei player non vuole quello, e quindi ti ritrovi con server spazzatura che appena aprono sono colmi di gente, che poi se ne va perchè non sa nemmeno quello che vuole...il server muore e se ne fa un altro dove la stessa gente tornerà per fare questa famosa top (che si fa in 1 settimana o anche meno sulla maggior parte dei server italiani apri e chiudi), per poi richiudere tutto e lamentarsi che il server non era fatto bene ecc..ciclo infinito
Poi permettimi di dire, non capisco perchè diamo per scontato che un server breve è intenso con tanti player e staff che interagiscono, e invece un server longevo e stabile non dovrebbe cagarselo nessuno. La scelta corretta dovrebbe essere avere un server longevo e stabile con tanti player che interagiscono.
 
  • Mi piace
Reazioni: HunabKu~AkA~Pedo

HyPerPowa95

Utente Emerald
19 Ottobre 2012
852
80
337
593
Ormai come tutti sanno i tempi sono cambiati, nessuno va ancora alle medie o superiori per poi tornare a casa e stare da pomeriggio a sera su metin2, quindi è cambiata la mole di utenza, gli orari, la cifra che può investire un utente in un server privato, ma sopratutto anche il modo di pensare alle cose…
Un tempo quando si giocava ai primi progetti aperti in italia si giocava più per “conoscere/capire”, nel passare degli anni si è visto in tutte le salse qualsiasi system e qualsiasi meccanica particolare che sia, ciò può comportare solo alla MONOTONIA e per il tuo server essa può essere peggio di un ddos o di bug pesante, detto ciò sappiamo tutti che si può allungare un gameplay di metin ma esso non durerà mai per sempre anzi più si va avanti e più si andrà incontro al tuo peggior nemico che riuscirà sempre a toglierti players…
Alla gente piace novità, intrattenimento, sfida, non un server autogestito in cui non si vede un’anima pia.
Detto ciò credi ancora che un server si giudichi in base a:
1) Da quanto sia aperto?
2) Dal potenziale che può esserci a prescindere dalla durata

Nessuno vuole vedere il progetto in cui crede morire dopo poco tempo, ma sappiamo tutti che nulla è eterno, onestamente almeno io preferisco giocare a qualcosa che a prescindere dalla durata potrebbe divertirmi molto dove io possa gareggiare con gli altri players e provare magari anche per la prima volta delle esperienze che non ho mai avuto su metin in 14 anni.
Spesso si pensa in giro che un server che è stato aperto per pochi mesi sia inferiore di un altro server aperto per più mesi, ma se si parla di un progetto italiano (ad eccezione di Bamboo) vi assicuro che i mesi di attività di un qualsiasi server italiano non superano i 2-3 mesi, può essere bello quanto vuoi ma ormai stiamo parlando di metin2 dove la monotonia di fare un qualsiasi cosa ripetutamente per mesi regna sovrana.

Detto ciò non credo di essermi dimenticato di niente, buona scelta a tutti!
PS: il sondaggio è rivolto solo al panorama italiano.
Un server italiano non supera i 2/3 mesi di vita, perchè:
-File server buggati, cioè, puoi anche comprare i file da Marty, ma se non sai metterci le mani sopra o se ti affidi a un DEV che non è proprio esperto, ci sono troppi DEV che si spacciano per esperti e alla fine tutto fumo ma niente arrosto e quindi si presentano bug etc..
-Poca esperienza dello STAFF, ormai chi gestisce un server privato deve fare da mamma e papà.. ma questo solo nella community italiana, voglio vedere all'estero se un GF/GA/GM/H deve stare on 8 ore al giorno per capire i tuoi capricci.

Io personalmente penso che il problema principale è la gente cancerogena che non ha nulla da fare nella vita e con il suo gruppetto di amici falliti ti critica il server, cerca di aprirti il client(permettendo uso di hack), generando un sacco di problematiche fino a farlo fallire.

Questo il mio pensiero giusto o sbagliato che sia.
 

WalkerOP

Utente Bronze
29 Dicembre 2020
37
2
40
24
Ciao @Fazzoletto !
Come sai avevo già espresso la mia idea (https://www.inforge.net/forum/threads/possibile-nuovo-format-di-server-privato-italiano.606843/).

Ribadisco che secondo me è impossibile che si venga a creare in Italia un server allo stesso tempo longevo e che riesca STABILMENTE ad avere anche solo 300+ player connessi per il semplice fatto che C'E' TROPPA POCA GENTE CHE GIOCA A METIN2, è una questione matematica.
La prova lampante di ciò che ho scritto l'abbiamo avuta quest'anno da Universal Element, un server che sulla carta aveva tutte le carte in regola per pensare che avrebbe monopolizzato metin2 Italia:
- gameplay innovativo
- cura dei dettagli
- tantissimo hype
- 700 on allo start
- staff molto competente dal punto di vista tecnico
E invece è andata com'è andata (e ricordiamoci che già prima degli "scandali" del falò e dello spoiler della patch l'utenza era già scesa a 200-300 on a dimostrare l'inevitabile declino di ogni server italiano, anche se il server era decisamente attivo, è innegabile).

[piccolo OT, hai citato Bamboo e volevo chiedere un parere a chi ci gioca davvero o ha informazioni dall'interno: ho visto che nella discussione Aizen ha scritto che raggiunge i 280 player on di pomeriggio con 1700 nelle 24/h, ma sono numeri reali? cioè io sinceramente non conosco nessuno che giochi attivamente a Bamboo... sono percaso players di metin2 che vivono un realtà parallela completamente distaccata da tutto il resto di metin2 italia? non capisco... No flame, vorrei solo capire]

Un'altra cosa che non riesco a capire e che, secondo me, influisce sulla perdita di utenza dei server è il fatto che aprono proponendo un gameplay troppo lungo.
ESEMPIO: Server X apre con il classico set up da middle school armi 65->armi 90--> armi 105.
Non ha senso. I primi due set sono sempre completamente inutili perchè se al player dai il level cap al 105 non si fermerà mai a fare pvp al 65 o al 90 e questo va a creare un gap enorme tra i player che giocano 1-2 ore al gg (l'80% della gente) e quelli che giocano 2/3+ ore al gg (il 20% della gente) incoraggiando la gente a quittare.
Io aprirei con 1 solo set fattibile in un tempo abbastanza breve per far sì che più gente possibile ci arrivi al pvp e si diverta in modo che non quittino, poi dopo 2-3 settimane di war/eventi pvp (qui sta allo staff inventarsi il modo di valorizzare il pvp) esci con il nuovo set e via così.
 
15 Novembre 2011
436
36
82
183
Ultima modifica:
Ciao,
penso che il giusto compromesso sia un misto tra le due opzioni espresse dal sondaggio:

Lo staff presente ed attivo secondo noi è obbligatorio, gm che interagiscono con i player(mi riferisco sempre sotto un aspetto di informazioni), eventi ben programmati e rispettati, staff pronto ad offrire supporto sotto l'aspetto tecnico, dal gioco, da discord(furto item, bugs, update ecc), non importa quale piattaforma venga utilizzata, l'importante è che se il player ha bisogno, non ha difficoltà nell'individuare degli staffer.

Allo stesso tempo un gameplay hard, non sarebbe giocato, quanto meno in Italia ,esiste già l'ufficiale.
Per tanto rendere item come la luna, libri, incanta "droppabili" sarebbe inutile sotto il nostro punto di vista, il player dopo 10 anni+ di metin2 è stanco di rifarli per l'ennesima volta, come l'exp d'altronde, nessuno ha voglia di perdere 3 mesi per raggiungere il livello final, e di conseguenza, complicare sotto questi punti è totalmente inutile. Preferiamo un bilanciamento del PvM, un gameplay lineare, che non ha picchi esponenziali in termini di difficoltà.

Un gameplay più facile, significa anche terminare il gioco prima del previsto, trovarsi impreparati con decine e decine di giocatori nella fase final del gioco, significa fallimento. Di conseguenza bisogna essere sempre un passo avanti, ed avere gli aggiornamenti disponibili ed inseribili non appena è necessario.

Bisogna considerare anche che la mole di utenti italiani, oggi è inferiore, quindi inserire l'internazionalità per cercare di ottenere quei 20-30 giocatori in più (per chi possiede un budget ristretto) e garantire più competizione, penso sia un ottima scelta.

Per noi, il giusto compromesso nel 2022 è questo.
 
  • Mi piace
Reazioni: Primrose

xCrystals

Utente Emerald
29 Aprile 2012
1,310
53
233
558
Ciao @Fazzoletto !
Come sai avevo già espresso la mia idea (https://www.inforge.net/forum/threads/possibile-nuovo-format-di-server-privato-italiano.606843/).

Ribadisco che secondo me è impossibile che si venga a creare in Italia un server allo stesso tempo longevo e che riesca STABILMENTE ad avere anche solo 300+ player connessi per il semplice fatto che C'E' TROPPA POCA GENTE CHE GIOCA A METIN2, è una questione matematica.
La prova lampante di ciò che ho scritto l'abbiamo avuta quest'anno da Universal Element, un server che sulla carta aveva tutte le carte in regola per pensare che avrebbe monopolizzato metin2 Italia:
- gameplay innovativo
- cura dei dettagli
- tantissimo hype
- 700 on allo start
- staff molto competente dal punto di vista tecnico
E invece è andata com'è andata (e ricordiamoci che già prima degli "scandali" del falò e dello spoiler della patch l'utenza era già scesa a 200-300 on a dimostrare l'inevitabile declino di ogni server italiano, anche se il server era decisamente attivo, è innegabile).

[piccolo OT, hai citato Bamboo e volevo chiedere un parere a chi ci gioca davvero o ha informazioni dall'interno: ho visto che nella discussione Aizen ha scritto che raggiunge i 280 player on di pomeriggio con 1700 nelle 24/h, ma sono numeri reali? cioè io sinceramente non conosco nessuno che giochi attivamente a Bamboo... sono percaso players di metin2 che vivono un realtà parallela completamente distaccata da tutto il resto di metin2 italia? non capisco... No flame, vorrei solo capire]

Un'altra cosa che non riesco a capire e che, secondo me, influisce sulla perdita di utenza dei server è il fatto che aprono proponendo un gameplay troppo lungo.
ESEMPIO: Server X apre con il classico set up da middle school armi 65->armi 90--> armi 105.
Non ha senso. I primi due set sono sempre completamente inutili perchè se al player dai il level cap al 105 non si fermerà mai a fare pvp al 65 o al 90 e questo va a creare un gap enorme tra i player che giocano 1-2 ore al gg (l'80% della gente) e quelli che giocano 2/3+ ore al gg (il 20% della gente) incoraggiando la gente a quittare.
Io aprirei con 1 solo set fattibile in un tempo abbastanza breve per far sì che più gente possibile ci arrivi al pvp e si diverta in modo che non quittino, poi dopo 2-3 settimane di war/eventi pvp (qui sta allo staff inventarsi il modo di valorizzare il pvp) esci con il nuovo set e via così.
Il pvp su metin è morto e in generale sulla maggiorparte degli mmo. Ogni fun pvp conta gente sulle dita di una mano. La gente gioca a metin per il farm, per il pve, per i dungeon, per grindare con la gilda etc. Il pvp è un'aggiunta per far restare la gente in end game e dargli qualcosa da fare ma non è il fulcro del gioco.

Perchè Aeldra è il top server al momento (valutando % giocatori)? Perchè è il farm per eccellenza. Spacca metin, prendi equip, potenzia potenzia aumenta aumenta vendi compra sali di livello. Skin, effetti, danni aumentati e via al prossimo dungeon, al prossimo metin e al prossimo equip. :)
 

WalkerOP

Utente Bronze
29 Dicembre 2020
37
2
40
24
Il pvp su metin è morto e in generale sulla maggiorparte degli mmo. Ogni fun pvp conta gente sulle dita di una mano. La gente gioca a metin per il farm, per il pve, per i dungeon, per grindare con la gilda etc. Il pvp è un'aggiunta per far restare la gente in end game e dargli qualcosa da fare ma non è il fulcro del gioco.

Perchè Aeldra è il top server al momento (valutando % giocatori)? Perchè è il farm per eccellenza. Spacca metin, prendi equip, potenzia potenzia aumenta aumenta vendi compra sali di livello. Skin, effetti, danni aumentati e via al prossimo dungeon, al prossimo metin e al prossimo equip. :)
Non sono d'accordo.
Chi è malato di pvm (in senso buono) gioca già su Aeldra/server ufficiali, tutti i server italiani sono rivolti ad un altro tipo di player: un player che non ha 4-5-6 ore al giorno per farmare all'infinito, un player che vuole/vorrebbe fare fruttare quello che ha farmato in duelli/tornei/guerre.

N.B. io non vorrei assolutamente un server FUN PVP perchè sono d'accordo che non abbiano futuro. Io vorrei un server in cui si debba farmare ma con lo scopo preciso di arrivare al pvp, non un loop infinito di farm fine a sè stesso.
 
  • Mi piace
Reazioni: Fazzoletto

xCrystals

Utente Emerald
29 Aprile 2012
1,310
53
233
558
Ultima modifica:
Non sono d'accordo.
Chi è malato di pvm (in senso buono) gioca già su Aeldra/server ufficiali, tutti i server italiani sono rivolti ad un altro tipo di player: un player che non ha 4-5-6 ore al giorno per farmare all'infinito, un player che vuole/vorrebbe fare fruttare quello che ha farmato in duelli/tornei/guerre.

N.B. io non vorrei assolutamente un server FUN PVP perchè sono d'accordo che non abbiano futuro. Io vorrei un server in cui si debba farmare ma con lo scopo preciso di arrivare al pvp, non un loop infinito di farm fine a sè stesso.
Il problema è che non è ciò che i giocatori vogliono, motivo per cui ti trovi con poca utenza e quella che c'è se ne va via poco dopo. Il pvm deve essere sviluppato e ideato a sè stesso, non in funzione del pvp. Lo so che un player non ha 4-5-6 ore per farmare all'infinito, ma è un problema suo. Gli mmo nascono per definizione come giochi in cui si farma e si deve restare online il piu possibile, perchè viene premiata la perseveranza e la costanza, raramente la bravura.

Infatti si utilizza spesso la tecnica della ricompensa continua (piccole missioni, reward costanti) per colmare il gap tra un passo e l'altro e incentivare il player a restare. Proprio per questo, per esempio, al posto dei classici step (luna al 30, velenosa 75 ecc) si può pensare a passi intermedi (es arma del 50, come su alcuni server) che servono per dare l'illusione al player di aver effettivamente fatto un passo avanti, quando invece è un granello di sabbia.

Ricordo su alcuni server (N2 per es) avevi la possibilità di aprire 100000 bauli circa alla volta e sembrava chissà cosa, avevi l'illusione di essere un campione nel server, di aver fatto progressi e di aver qualcosa che altri non avevano. Invece scoprivi che per progredire veramente dovevi averne 100x di quei bauli. Però il gioco era settato in maniera tale che con quei bauli che prendevi facevi un passo alla volta e la sensazione era di una progressione.

Questo è l'essenza di un mmo, progressione continua verso un endgame irraggiungibile (dati i costanti, si spera, update). Il pvp è collaterale a questo, e serve solo per incentivare i player a restare e a dare qualcosa in più. Ma il vero gioco sono i dungeon, i raid, le gilde, l'incremento dell'equip e la forza totale. Questa è la vera droga che fa restare incollato il giocatore al server, non il pvp.


aggiungo: non a caso i server italiani a cui fai riferimento, spengono dopo qualche mese. Il trucco sta nell'impostare una progressione rapida ma illusoria, non rapida e basta. La sfida deve rimanere costante, con pochissimi picchi e molte ricompense, piccole e non, per illudere di star progredendo quando invece, a conti fatti, hai superato solamente uno step.

Insomma metin2 è farm... :D
 
  • Mi piace
Reazioni: Fazzoletto

WalkerOP

Utente Bronze
29 Dicembre 2020
37
2
40
24
Il problema è che non è ciò che i giocatori vogliono, motivo per cui ti trovi con poca utenza e quella che c'è se ne va via poco dopo. Il pvm deve essere sviluppato e ideato a sè stesso, non in funzione del pvp. Lo so che un player non ha 4-5-6 ore per farmare all'infinito, ma è un problema suo. Gli mmo nascono per definizione come giochi in cui si farma e si deve restare online il piu possibile, perchè viene premiata la perseveranza e la costanza, raramente la bravura.

Infatti si utilizza spesso la tecnica della ricompensa continua (piccole missioni, reward costanti) per colmare il gap tra un passo e l'altro e incentivare il player a restare. Proprio per questo, per esempio, al posto dei classici step (luna al 30, velenosa 75 ecc) si può pensare a passi intermedi (es arma del 50, come su alcuni server) che servono per dare l'illusione al player di aver effettivamente fatto un passo avanti, quando invece è un granello di sabbia.

Questo è l'essenza di un mmo, progressione continua verso un endgame irraggiungibile (dati i costanti, si spera, update). Il pvp è collaterale a questo, e serve solo per incentivare i player a restare e a dare qualcosa in più. Ma il vero gioco sono i dungeon, i raid, le gilde, l'incremento dell'equip e la forza totale. Questa è la vera droga che fa restare incollato il giocatore al server, non il pvp.
Si, gli mmo sono nati come grinding infinito fine a sè stesso, ma per me non è quello che i giocatori di privati italiano cercano altrimenti ripeto, saremo tutti su Aeldra o sull'ufficiale no?

Quello che io suggerisco di fare è dare un obiettivo raggiungibile alla maggioranza dei player prima che l'utenza vada verso il declino. Quanti server hai visto negli ultimi 2 anni arrivare a fare i famosi "aggiornamenti già pronti" o il "capitolo 2" che vada ad ampliare il gameplay della presentazione iniziale del server? credo solo Wilderness.

Io non sono per eliminare il farm, ci mancherebbe, non sarebbe metin2 ma fare step più brevi, fidelizzando l'utenza il prima possibile incentivando la formazione di gilda e la competizione tra esse.
 
  • Mi piace
Reazioni: Fazzoletto

xCrystals

Utente Emerald
29 Aprile 2012
1,310
53
233
558
Si, gli mmo sono nati come grinding infinito fine a sè stesso, ma per me non è quello che i giocatori di privati italiano cercano altrimenti ripeto, saremo tutti su Aeldra o sull'ufficiale no?

Quello che io suggerisco di fare è dare un obiettivo raggiungibile alla maggioranza dei player prima che l'utenza vada verso il declino. Quanti server hai visto negli ultimi 2 anni arrivare a fare i famosi "aggiornamenti già pronti" o il "capitolo 2" che vada ad ampliare il gameplay della presentazione iniziale del server? credo solo Wilderness.

Io non sono per eliminare il farm, ci mancherebbe, non sarebbe metin2 ma fare step più brevi, fidelizzando l'utenza il prima possibile incentivando la formazione di gilda e la competizione tra esse.
Ma hai visto la differenza tra wilderness (e in generale quelli aperti/rinomati) e gli altri server? Staff presente e gameplay corposo, con ricompense etc proprio come da me descritto. Hai ragione sugli step più brevi, infatti è quello che ho scritto! Step più brevi ma non devi accorciare il gameplay! Cioè, non puoi arrivare a end game dopo 1 mese, anzi non dovresti arrivarci teoricamente. Devi "allungare il brodo" giocando sull'illusione di star progredendo verso qualcosa.

Cioè in sintesi quello che sto cercando di dire è che sono d'accordo con te, solo che i giocatori di privati italiani che non siano già collocati nei server attuali (bamboo etc) sono giocatori saltuari ormai, che rompono un pò il pazzo perchè non c'hanno più voglia e tempo di star dietro al gioco, ma pur di non mollarlo richiedono server veloci per ricevere la dose di droga quotidiana. Figurati se gliene importa qualcosa di pvp etc...
 

FuffyMiao

Utente Platinum
15 Maggio 2010
4,926
81
1,517
1,399
l

Io personalmente penso che il problema principale è la gente cancerogena che non ha nulla da fare nella vita e con il suo gruppetto di amici falliti ti critica il server, cerca di aprirti il client(permettendo uso di hack), generando un sacco di problematiche fino a farlo fallire.
Concordo
L’interazione con i player dovrebbe limitarsi a un sistema di ticket per segnalazioni varie come bug/hack ecc..
altrimenti rischi di creare un progetto che è più degli altri che tuo.
 

Kvaradona

Utente Emerald
14 Febbraio 2011
1,296
24
338
371
Concordo
L’interazione con i player dovrebbe limitarsi a un sistema di ticket per segnalazioni varie come bug/hack ecc..
altrimenti rischi di creare un progetto che è più degli altri che tuo.
e che non ci siano persone nello staff che vadano nel ds dei player o in call con loro per parlare del server. Non ha senso,ti fai influenzare-confondere e altro.
Il server è tuo e sei tu a scegliere e a pensare tutto,se ti affidi ai player fallisci in partenza
 

FuffyMiao

Utente Platinum
15 Maggio 2010
4,926
81
1,517
1,399
e che non ci siano persone nello staff che vadano nel ds dei player o in call con loro per parlare del server. Non ha senso,ti fai influenzare-confondere e altro.
Il server è tuo e sei tu a scegliere e a pensare tutto,se ti affidi ai player fallisci in partenza
Il consiglio dei giocatori pre-apertura ci può stare, un player può dare delle idee ma comunque l'ultima parola spetta sempre allo staff.
 

Mirro - AbyssusTeam

Utente Jade
29 Agosto 2014
1,597
41
1,517
730
Mi sembra un sondaggio assai fuorviante per come viene posto. Un server stabile e duraturo non per forza deve essere monotono e sterile, allo stesso tempo un server aperto da poco non deve essere obbligatoriamente instabile ma super divertente. Queste sono concezioni malate esistenti solo in Italia, dove ancora nel 2022 stiamo a porci domande sui forum su come dev'essere il rapporto player-staff. La mia centralina Eco Boomer sta per esplodere
 

Fazzoletto

Utente Electrum
7 Luglio 2015
348
2
272
176
Ultima modifica:
Mi sembra un sondaggio assai fuorviante per come viene posto. Un server stabile e duraturo non per forza deve essere monotono e sterile, allo stesso tempo un server aperto da poco non deve essere obbligatoriamente instabile ma super divertente. Queste sono concezioni malate esistenti solo in Italia, dove ancora nel 2022 stiamo a porci domande sui forum su come dev'essere il rapporto player-staff. La mia centralina Eco Boomer sta per esplodere
Probabilmente a ti sembrerà qualcosa di strano non essendo tu stesso un player ma se si parla solo di panorama italiano (e parlo solo di panorama italiano) da un paio di anni a questa parte funziona così, un server stabile che sia (vedi la lista privata di metin2 Italia) che abbia almeno 3 anni di vita non ha una player base solida (ripeto sempre ad accezzione di bamboo) nè tanto meno una mole di attività che sia rivolta a staff o players, poi mi spieghi dove ho posto domande sul rapporto player staff grazie.
 

Mirro - AbyssusTeam

Utente Jade
29 Agosto 2014
1,597
41
1,517
730
Mi chiederei se il poco interesse alle interazioni sociali dello staff di un "Loc" non vada a scemare negli anni proprio vedendo l'attrazione fatale che la community rivolge ciclicamente all'ennesimo middle simile ma con aspettative di vita paragonabili ad un bradipo.
 

fantasykri

Utente Electrum
16 Luglio 2011
728
21
99
196
Non torno sui thread di metin2 da chissà quanti anni, eppure nel periodo natalizio sono sempre alla ricerca di server privati new style. Sono dell'idea che sia il periodo migliore, dato che gente come me, cresciuta tra scuola e Metin (ormai ho 27 anni, quando iniziai a giocarci fu il lontano 2010), non ha più il tempo materiale per giocarci, ma soprattutto nei server lunghi vige la monotonia. Un po' di sano fancazzismo di qualche giorno/settimana in cui fai tutto subito non sarebbe male. I nostalgici come me ci tornerebbero sempre, ma non per nerdare mesi e raggiungere il level cap, ci vuole troppo sbatti e quasi nessuno ne ha più voglia, soprattutto perché i ritardatari non trovano gruppi con cui fare dungeon, scalate, etc., ma per fare dei pvp e risse tra regni. Ah, che bei tempi mamma mia o_Oo_Oo_O
 
  • Mi piace
Reazioni: FuffyMiao

FuffyMiao

Utente Platinum
15 Maggio 2010
4,926
81
1,517
1,399
Non torno sui thread di metin2 da chissà quanti anni, eppure nel periodo natalizio sono sempre alla ricerca di server privati new style. Sono dell'idea che sia il periodo migliore, dato che gente come me, cresciuta tra scuola e Metin (ormai ho 27 anni, quando iniziai a giocarci fu il lontano 2010), non ha più il tempo materiale per giocarci, ma soprattutto nei server lunghi vige la monotonia. Un po' di sano fancazzismo di qualche giorno/settimana in cui fai tutto subito non sarebbe male. I nostalgici come me ci tornerebbero sempre, ma non per nerdare mesi e raggiungere il level cap, ci vuole troppo sbatti e quasi nessuno ne ha più voglia, soprattutto perché i ritardatari non trovano gruppi con cui fare dungeon, scalate, etc., ma per fare dei pvp e risse tra regni. Ah, che bei tempi mamma mia o_Oo_Oo_O
E ma così capisci bene che alimenti l’apri e chiudi che prende solo cash. Come dici tu ci starebbe un funpvp o un server easy solo per cazzeggio ma alla community non piace XD
 

fantasykri

Utente Electrum
16 Luglio 2011
728
21
99
196
E ma così capisci bene che alimenti l’apri e chiudi che prende solo cash. Come dici tu ci starebbe un funpvp o un server easy solo per cazzeggio ma alla community non piace XD
Per quanto riguarda le nuove gen, forse hai ragione tu. Ma il punto è che non sono più infognato qui da una vita, quindi non so effettivamente quanto possa durare ahahhahaha
Peccato, un pochino ci spero, ma ho il presentimento che nei prossimi anni, non vedremo più server :nuu::nuu::nuu:
 

FuffyMiao

Utente Platinum
15 Maggio 2010
4,926
81
1,517
1,399
Per quanto riguarda le nuove gen, forse hai ragione tu. Ma il punto è che non sono più infognato qui da una vita, quindi non so effettivamente quanto possa durare ahahhahaha
Peccato, un pochino ci spero, ma ho il presentimento che nei prossimi anni, non vedremo più server :nuu::nuu::nuu:
E un server per durare per forza di causa deve avere una longevità longevità che a detta mia, si crea solamente creando delle difficoltà e dei punti del gameplay hard da raggiungere che possano essere cap level, equip full ecc...Sarebbe carino creare un server switchabile in modo tale da poter fare pvp subito e poi se vuoi fai la parte pvm
 

Sax3r28

Utente Gold
8 Aprile 2016
722
10
397
241
Un server longevo intrattiene per forza.
Per intrattenere devi esser disposto a lavorarci su, ma visto che nel breve periodo sei capace di racimolare i soldi per un trav**e in tangenziale chi glielo fa fare di aprire un server fatto bene? I lesi che li scaricano ogni volta "hypeee, ci sarò" gli danno pure una man.
 

FuffyMiao

Utente Platinum
15 Maggio 2010
4,926
81
1,517
1,399
Un server longevo intrattiene per forza.
Per intrattenere devi esser disposto a lavorarci su, ma visto che nel breve periodo sei capace di racimolare i soldi per un trav**e in tangenziale chi glielo fa fare di aprire un server fatto bene? I lesi che li scaricano ogni volta "hypeee, ci sarò" gli danno pure una man.
Secondo me ad oggi è proprio difficile a prescindere tenere online qualcosa di buono e competitivo e che attiri,parlando di metin2.
 

Fazzoletto

Utente Electrum
7 Luglio 2015
348
2
272
176
Secondo me ad oggi è proprio difficile a prescindere tenere online qualcosa di buono e competitivo e che attiri,parlando di metin2.
Mi fa piacere come dopo 1 anno sei arrivato a questa conclusione, ed è il motivo principale del sondaggio, come hai già detto in qualche altro post, metin2 è un gioco che si va ad autodistruggere praticamente (in termini di utenza), quindi è normale che un server duraturo (sulla base degli anni trascorsi da aperto) sia meno competitivo e abbia anche una player base ridotta, è anche vero il contrario.