Domanda 10 errore di avvio di Windows 0xc0000098

MRPants

Helper
4 Gennaio 2015
304
35
265
289
Ultima modifica:
Buonasera comunità inforgiana ;

Premetto con un consiglio , smacchinare sul PC di notte non è mai una buona idea XD

Allora , praticamente da aprile utilizzo un portatile nuovo ( voglio passare da fisso a portatile per esigenze abitative ) , il suddetto portatile è un dell G5 15 5590

Praticamente il pc ha 2 blocchi di memoria , un hd a stato solido da 1 TB e una memoria SSD da 120 GB .

Tempo fà optai per installare l'OS e relativi programmi di utilizzo sull'hardDisk da 1 TB per poter tenere le virtual machine , che utilizzo per la stragrande maggioranza del tempo , sull'SSD da 120 gb .

per 2 mesi lho utilizzato così senza troppi problemi, all'inizio presentava un problema ovvero il disco al 100% di utilizzo senza nessun programma in funzione e appena acceso .
Risolsi il problema , ma dopo nemmeno 1 mese di utilizzo il problema è ritornato , d'apprima con applicazioni in uso come browser ecc , ora sempre appena acceso e senza utilizzare nessun programma , il disco stà al 100% rallentando enormemente i programmi in utilizzo e scaldando parecchio la cpu.

la situazione è degenerata tanto da volerci minuti per eseguire il normale boot.

Così ho deciso di fare quello che qualcuno del forum già mi aveva consigliato dal principio , installare OS su ssd ed utilizzare l'hd da 1 TB per le VM .

Salvo tutto su una chiavetta da 64 GB ( tanto erano Vm per lo più ) e parto con l'installazione da zero dell'OS su SSD .

Con windows 10 ho fatto tutto con il mediacreationtool su una usb dedicata , e procedo con l'installazione su ssd ( installazione personalizzata )

Finita l'installazione mi si presenta , con mio orrore , questa schermata :

photo_2023-07-05_02-23-22.jpg



Un bel Bsod ( blue screen of death :asdangel:) per speziare la mia esistenza già frizzante , corro ai ripari , riprovo l'installazione più volte in modalità " repair computer" provato su "Opzioni avanzate" con la riparazione automatica , ma niente .

Preso dal panico ho provato con il ripristino manuale dei dati di configurazione di avvio , ricreando da prompt il BCD ( Boot Configuration Data ) .

Codice:
bootrec /fixmbr

bootrec /fixboot

bootrec /scanos

bootrec /rebuildbcd

Niente nemmeno così....



Brancolando nel buio , provo , sperando che di trovare qualcosa , a smacchinare dal prompt per capire la causa , ma i vari SFCscan (per eseguire una verifica del disco rigido) e DISM ( cercare file mancanti o compromessi ) non riportano niente di anomalo .

Preso dallo sconforto mi metto a cercare su amazon un nuovo pc :lamer:

e rassegnato e senza manco rifletterci provo a reinstallarlo sul vecchio Hd da 1 tb , e il sistema si reinstalla senza problemi e riparte correttamente facendo il boot e portandomi sul desktop del mio "nuovo" e traumatizzato pc , come se il problema fosse l'SSD ( che però ha sempre funzionato correttamente ) .

Ora , premettendo che non mi era mai capitato e che non è la prima volta che installo un OS su un SSD secondario , chiedo aiuto a voi ....

Il pc non ha mai preso botte , mai aperto , mai fatto niente di strano e trattato con i guanti



Sono a corto di idee e non mi spiego cosa sia successo , sono disperatoh e sto pensando di vendere tutti i pc per comprarmi una macchina da cucire:asd: .

Vi chiedo se avete idee a riguardo , magari da esperienze vostre passate , per risolvere questa cosa , il pc ora per accendersi e funzionare và , ma sempre dall'HD che tra qualche settimana sarà perennemente al 100% ; altrimenti , come macchina da cucire consigliate singer o borletti :coniglio:?

SI scherza regà , in ogni caso grazie del supporto

:inforge-rulez:

( scusate gli errori grammaticali , stò scrivendo da smartphone 🤡 )
 
Ultima modifica:
Buonasera comunità inforgiana ;

Premetto con un consiglio , smacchinare sul PC di notte non è mai una buona idea XD

Allora , praticamente da aprile utilizzo un portatile nuovo ( voglio passare da fisso a portatile per esigenze abitative ) , il suddetto portatile è un dell G5 15 5590

Praticamente il pc ha 2 blocchi di memoria , un hd a stato solido da 1 TB e una memoria SSD da 120 GB .

Tempo fà optai per installare l'OS e relativi programmi di utilizzo sull'hardDisk da 1 TB per poter tenere le virtual machine , che utilizzo per la stragrande maggioranza del tempo , sull'SSD da 120 gb .

per 2 mesi lho utilizzato così senza troppi problemi, all'inizio presentava un problema ovvero il disco al 100% di utilizzo senza nessun programma in funzione e appena acceso .
Risolsi il problema , ma dopo nemmeno 1 mese di utilizzo il problema è ritornato , d'apprima con applicazioni in uso come browser ecc , ora sempre appena acceso e senza utilizzare nessun programma , il disco stà al 100% rallentando enormemente i programmi in utilizzo e scaldando parecchio la cpu.

la situazione è degenerata tanto da volerci minuti per eseguire il normale boot.

Così ho deciso di fare quello che qualcuno del forum già mi aveva consigliato dal principio , installare OS su ssd ed utilizzare l'hd da 1 TB per le VM .

Salvo tutto su una chiavetta da 64 GB ( tanto erano Vm per lo più ) e parto con l'installazione da zero dell'OS su SSD .

Con windows 10 ho fatto tutto con il mediacreationtool su una usb dedicata , e procedo con l'installazione su ssd ( installazione personalizzata )

Finita l'installazione mi si presenta , con mio orrore , questa schermata :

Visualizza allegato 70560


Un bel Bsod ( blue screen of death :asdangel:) per speziare la mia esistenza già frizzante , corro ai ripari , riprovo l'installazione più volte in modalità " repair computer" provato su "Opzioni avanzate" con la riparazione automatica , ma niente .

Preso dal panico ho provato con il ripristino manuale dei dati di configurazione di avvio , ricreando da prompt il BCD ( Boot Configuration Data ) .

Codice:
bootrec /fixmbr

bootrec /fixboot

bootrec /scanos

bootrec /rebuildbcd

Niente nemmeno così....



Brancolando nel buio , provo , sperando che di trovare qualcosa , a smacchinare dal prompt per capire la causa , ma i vari SFCscan (per eseguire una verifica del disco rigido) e DISM ( cercare file mancanti o compromessi ) non riportano niente di anomalo .

Preso dallo sconforto mi metto a cercare su amazon un nuovo pc :lamer:

e rassegnato e senza manco rifletterci provo a reinstallarlo sul vecchio Hd da 1 tb , e il sistema si reinstalla senza problemi e riparte correttamente facendo il boot e portandomi sul desktop del mio "nuovo" e traumatizzato pc , come se il problema fosse l'SSD ( che però ha sempre funzionato correttamente ) .

Ora , premettendo che non mi era mai capitato e che non è la prima volta che installo un OS su un SSD secondario , chiedo aiuto a voi ....

Il pc non ha mai preso botte , mai aperto , mai fatto niente di strano e trattato con i guanti



Sono a corto di idee e non mi spiego cosa sia successo , sono disperatoh e sto pensando di vendere tutti i pc per comprarmi una macchina da cucire:asd: .

Vi chiedo se avete idee a riguardo , magari da esperienze vostre passate , per risolvere questa cosa , il pc ora per accendersi e funzionare và , ma sempre dall'HD che tra qualche settimana sarà perennemente al 100% ; altrimenti , come macchina da cucire consigliate singer o borletti :coniglio:?

SI scherza regà , in ogni caso grazie del supporto

:inforge-rulez:

( scusate gli errori grammaticali , stò scrivendo da smartphone 🤡 )
Ciao, hai saltato questo comando cmd: chkdsk C: /f /r /x
Potresti tentare anche questo comando: sfc/scannow
Fammi sapere.

P.s. Quando la memoria ssd risulta molto lenta, potrebbe addirittura bruciarsi o non avviarsi più (death). La prossima volta scegli la memoria della Samsung...diciamo che penso sia la migliore al momento.

Ho addirittura pensando a qualche aggiornamento di windows o qualcosa che la fa lavorare al 100%, qualche virus? Chissà, ma persi 2 memorie ssd.


Effettuate sempre backup settimanale/mensile specialmente se la memoria lavora al 100% e...non la dovete spegnere perchè potrebbe morire definitivamente subito dopo lo spegnimento (il prezzo per il recupero dati per la ssd parte dai 250€ +iva in su).
 
Questi sono errori di boot e sono classici nel capitare per tre motivi:
-Installazione non andata a buon fine
-immagine di installazione danneggiata
-Hard Disk/SSD da buttare (la più probabile il 90% delle volte)
 
Ultima modifica:
Ciao, hai saltato questo comando cmd: chkdsk C: /f /r /x
Potresti tentare anche questo comando: sfc/scannow
Fammi sapere.

P.s. Quando la memoria ssd risulta molto lenta, potrebbe addirittura bruciarsi o non avviarsi più (death). La prossima volta scegli la memoria della Samsung...diciamo che penso sia la migliore al momento.

Ho addirittura pensando a qualche aggiornamento di windows o qualcosa che la fa lavorare al 100%, qualche virus? Chissà, ma persi 2 memorie ssd.


Effettuate sempre backup settimanale/mensile specialmente se la memoria lavora al 100% e...non la dovete spegnere perchè potrebbe morire definitivamente subito dopo lo spegnimento (il prezzo per il recupero dati per la ssd parte dai 250€ +iva in su).

si ho già provato tutti e 2 i comandi , ho guardato parecchie guide e seguite , mi viene il dubbio che sia un settaggio da BIos che miu blocca qualcosa su ssd , comunque quello che lavora sempre al 100% è l'hdd ; l'ssd non ha mai avuto problemi
Messaggio unito automaticamente:

Se è stato già accertato che l'SSD è sano (qui alcuni metodi), un altro tentativo per risolvere potrebbe essere questo.

l'ssd è sano , è l'hd che è sempre al 100% , comunque 1 mese fà feci l'analisi con crystalDisk e risultava completamente sano sia uno che l'altro , inizioo a pensare che sia l'usb o il media creation tool che dà problemi o un settaggio da bios che non permette il boot della ssd ; comunque l'ultimo metodo che hai linkato non lho mai provato adesso provo
Messaggio unito automaticamente:

Questi sono errori di boot e sono classici nel capitare per tre motivi:
-Installazione non andata a buon fine
-immagine di installazione danneggiata
-Hard Disk/SSD da buttare (la più probabile il 90% delle volte)

la terza la escludo perchè l'ssd è in perfetta salute , forse l'hd ti direi potrebbe anche avere problemi dato che lavorava sempre al 100% , ma per assurdo sull'hd si installa senza problemi l'os , il problema è sull'ssd ;

Per l'installazione non andata a buon fine , lho fattsa talmente tante volte , sulla 2° può essere , infatti oggi reinstallo il media creationtool e formatto prima la chiavetta .

stasera vi farò sapere comè andata ,

per il momento grtazie a tutti
Messaggio unito automaticamente:

mi sà che durante una delle re-installazioni ho eliminato la partizione EFI , ( mi ricordo che durante l'installazione avanzata avevo , nel tentativo di formattare l'hd principale , formattato una partizione insignificante da tipo 100mb ) mi sorge il dubbio , ma in questo caso avrebbe senso che sull'hd vecchio mi installa tutto normalmente , mentre no sull'ssd ? se non ricordo male cè ne una per dispositivo di archiviazione ma mi potrei sbagliare , in ogni caso stasera guardo con crystaldisk
 
  • Mi piace
Reazioni: hck2009
si ho già provato tutti e 2 i comandi , ho guardato parecchie guide e seguite , mi viene il dubbio che sia un settaggio da BIos che miu blocca qualcosa su ssd , comunque quello che lavora sempre al 100% è l'hdd ; l'ssd non ha mai avuto problemi
Messaggio unito automaticamente:



l'ssd è sano , è l'hd che è sempre al 100% , comunque 1 mese fà feci l'analisi con crystalDisk e risultava completamente sano sia uno che l'altro , inizioo a pensare che sia l'usb o il media creation tool che dà problemi o un settaggio da bios che non permette il boot della ssd ; comunque l'ultimo metodo che hai linkato non lho mai provato adesso provo
Messaggio unito automaticamente:



la terza la escludo perchè l'ssd è in perfetta salute , forse l'hd ti direi potrebbe anche avere problemi dato che lavorava sempre al 100% , ma per assurdo sull'hd si installa senza problemi l'os , il problema è sull'ssd ;

Per l'installazione non andata a buon fine , lho fattsa talmente tante volte , sulla 2° può essere , infatti oggi reinstallo il media creationtool e formatto prima la chiavetta .

stasera vi farò sapere comè andata ,

per il momento grtazie a tutti
Messaggio unito automaticamente:

mi sà che durante una delle re-installazioni ho eliminato la partizione EFI , ( mi ricordo che durante l'installazione avanzata avevo , nel tentativo di formattare l'hd principale , formattato una partizione insignificante da tipo 100mb ) mi sorge il dubbio , ma in questo caso avrebbe senso che sull'hd vecchio mi installa tutto normalmente , mentre no sull'ssd ? se non ricordo male cè ne una per dispositivo di archiviazione ma mi potrei sbagliare , in ogni caso stasera guardo con crystaldisk
Nel momento dell'installazione devi cancellare qualsiasi partizione sull'hard disk, durante l'installazione le crea automaticamente.

Hard disk ed SSD non danno gli stessi segnali di fine vita, Hard disk al 100% è un classico segnale che è a fine vita. Invece l'SSD non si comporterà mai così, semplicemente da un giorno all'altro può non andare più proprio come una chiavetta usb. Crystal dysk, non è affidabile al 100% può darti un idea ma sicuramente non è infallibile.

Dal BIOS l'unica opzione che puoi controllare è che la configurazione del disco sia in "AHCI" e non in "IDE" (ma sicuramente sarà così visto che ormai è standard da diversi anni)
 
  • Mi piace
Reazioni: LinuxUser
Nel momento dell'installazione devi cancellare qualsiasi partizione sull'hard disk, durante l'installazione le crea automaticamente.

Hard disk ed SSD non danno gli stessi segnali di fine vita, Hard disk al 100% è un classico segnale che è a fine vita. Invece l'SSD non si comporterà mai così, semplicemente da un giorno all'altro può non andare più proprio come una chiavetta usb. Crystal dysk, non è affidabile al 100% può darti un idea ma sicuramente non è infallibile.

Dal BIOS l'unica opzione che puoi controllare è che la configurazione del disco sia in "AHCI" e non in "IDE" (ma sicuramente sarà così visto che ormai è standard da diversi anni)
La mia ssd da 120gb con sistema operativo windows 10 prima di morire, è rallentata di molto e si bloccava ogni tanto. Il giorno successivo è morta. Meglio effettuare backup settimanali, perchè potrebbero abbandonare molto prima (la acquistai nel 2020).
 
  • Mi piace
Reazioni: DjCanigia
La mia ssd da 120gb con sistema operativo windows 10 prima di morire, è rallentata di molto e si bloccava ogni tanto. Il giorno successivo è morta. Meglio effettuare backup settimanali, perchè potrebbero abbandonare molto prima (la acquistai nel 2020).
Anche questo è un segnale, ma purtroppo ho imparato sulla mia pelle che non sempre è così, a volte smettono completamente di andare da un momento all'altro
 
  • Mi piace
Reazioni: hck2009
Alla fine sono riuscito a risolvere il problema 3 settimane fà , ma per correttezza e magari per utilità del prossimo sfortunato pubblico come ho risolto:

Controllato a fondo lo stato di salute dell'ssd e hdd

photo_2023-08-09_02-49-31.jpg



photo_2023-08-09_02-50-10.jpg





photo_2023-08-09_02-50-02.jpg




photo_2023-08-09_02-50-16.jpg


photo_2023-08-09_02-50-10.jpg


Non vi stò a mettere tutte le azioni di smanettamento , ma appunto smanettando mi sono accorto che l'errore era a livello di boot causato


photo_2023-08-09_02-50-07.jpg


Per rimediare all'orgia di sistemi operativi installati sulle 2 unità di memoria ( x 3 windows 10 , linux mint e ubuntu su diverse partizioni , non chiedetemi come ) ho wypato il pc


photo_2023-08-09_02-50-29.jpg


finito di rimediare sul casino creato , ho iniziato a smanettare sul BIOS cercando di seguire una logica

Allora partiamo dal fatto che alla fine ho scoperto che i BIOS della Dell sono ostici in quanto a configurazione , la cosa che crea problemi nell'installazione del sistema operativo è stata "l'advance secure boot " ., qui elenco i passaggi cruciali che hanno portato alla risoluzione del problema .



per risolvere questo problema , all'avvio andiamo sul BIOS .

Nella sezione " Boot Sequence " ( sequenza di avvio ) impostiamo " Boot List option " ( opzioni di avvio ) su UEFI .

photo_2023-08-09_02-50-19.jpg


andiamo nella sezione " SATA operation " e scegliamo AHCI

photo_2023-08-09_02-50-23.jpg


In advance Boot Option ( opzioni avanzate di boot ) spuntare " Enable legacy option ROMS " ( abilita ROM legacy ) .

infine impostare Secure Boot su disabled ( disabilitato ) .

Fatto ciò , l'installazione di windows 10 è andata liscia sull'SSD .

E' possibile poi riportare il setting alla configurazione originale senza avere poi problemi di avvio , io per il momento tengo il secure boot disabilitato , ma in futuro sicuramente procederò a riabilitarlo .


Ringrazio tutti per l'aiuto datomi , tutto bene quel che finisce bene **

:inforge-rulez:
 

Allegati

  • photo_2023-08-09_02-50-26.jpg
    photo_2023-08-09_02-50-26.jpg
    109.8 KB · Visualizzazioni: 2
  • Mi piace
Reazioni: DjCanigia